martedì 25 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

MOURINHO CHE PERDE FA NOTIZIA | Il perchè delle mancate vittorie

HomeCalcioMOURINHO CHE PERDE FA NOTIZIA | Il perchè delle mancate vittorie

NOTIZIE CALCIO | Mourinho che perde fa notizia. Come sempre quando una partita va male l'allenatore portoghese spiazza le critiche arrivando ed elogiando gli avversari, per finire a mettere sotto accusa la sua squadra, così le domande non ci sono perchè ha già  detto tutto lui. Ma questa volta la sconfitta è davvero pesante.
Mourinho è stato strappato all' Inter per essere trapiantato in un Real Madrid che aveva un unico obiettivo: vincere, perchè il Real spesso nella sua storia ha subito quell'involuzione che porta i suoi giocatori, miliardari strapagati tra i migliori al mondo, a sopravvivere pigramente.
Mourinho invece è stato preso proprio per la sua capacità  di far tirare fuori il caratteree mettere in campo l'anima. Quello che invece non è successo qualche volta in campionato e di sicuro mercoledì in Champions.

La sconfitta di Dortmund è stata davvero un pugno in faccia, il suo calcio non si è visto, non è nemmeno cominciato. Naturalmente si può perdere, lo ha appena fatto anche il Barcellona. Ma il Barcellona sta chiudendo un'epoca, lo special one chiude qualcosa che non è mai cominciato. Il Dortmund ha sovrastato il Real proprio nel suo campo, con una dedizione sacra alla causa, con dei ragazzi che avevano una fede cieca nel proprio allenatore. È quel rispetto assoluto, quella fiducia dura e tranquilla dei giocatori che Mourinho sentiva abbastanza all' Inter ma non è mai riuscito a sentire al Real. Sotto questo aspetto non è la sua squadra.

Mourinho è un costruttore di leggende. Lo ha fatto al Porto, al Chelsea, alla stessa Inter. Il Real è l'unico vero mito che esiste a prescindere, non ha bisogno di nessuno. Troppe frecce del suo arco diventano spuntate: non può creare tensione attaccando gli arbitri perché lì è il Real da sempre l'emblema del potere. Non può dividere i giocatori per creare energia perché i giocatori lì sono anime solitarie, aziende che producono cercando il loro utile. Per vincere a Madrid non serve un motivatore esasperato, bisogna insegnare calcio. E questa non è la specialità  di Mourinho. Lui il calcio lo piega ma non lo inventa.

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[26/04/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Se John Malkovich non può entrare in albergo senza Pass, com’è entrato in Italia?”. Lettere

Buongiorno ho letto la notizia, oramai su tutti i quotidiani, in merito al blocco dell'ospitalità a Malkovich perché sprovvisto di green pass; ineccepibile e coraggioso comportamento della direzione ma mi chiedo come è entrato in Italia?? Sicuramente con un aereo...

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Sciopero Actv di 24 ore lunedì 13 dicembre. I servizi garantiti

AVM/Actv informa che l’organizzazione sindacale CUB Trasporti ha confermato la proclamazione di sciopero di 24 ore per lunedì 13 dicembre. Lo sciopero potrebbe interessare il personale Actv e AVM dei servizi navigazione, automobilistici, tranviari, People Mover, degli uffici AVM (sosta e ztl...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...