4.2 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Mestre, presa baby gang che ricattava 22enne. Minacciato anche il padre

HomeSicurezzaMestre, presa baby gang che ricattava 22enne. Minacciato anche il padre
la notizia dopo la pubblicità

17 anni di origine marocchine rapina per strada con coltello da cucina

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mestre hanno svelato e posto fine ad un ricatto, che durava da alcune settimane, ai danni di un 22nne di Mestre, arrestando un moldavo appena 18nne, Bujac Vasile, residente da tempo a Stra, che aveva posto ai suoi danni una vera e propria estorsione e denunciando in stato di libertà due “compari” di Dolo, che lo supportavano nell’azione ricattatoria.

L’attività d’indagine, intrapresa dai militari qualche giorno fa ha permesso di stroncare l’attività del gruppo che, per motivi legati al diniego di questi di partecipare ad attività illecite proposte dal gruppo, aveva avanzato, accompagnandole con ripetuti episodi di intimidazioni, percosse e minacce, continue richieste di denaro.

Pertanto, dopo aver accertato i fatti, che hanno consentito di individuare il gruppo che aveva avanzato la richiesta estorsiva che da poche centinaia di euro è mano mano salita alla pretesa di 2000 e seguire con costanza le mosse in particolare del soggetto incaricato di relazionarsi con la vittima, è stato attivato un dispositivo di pedinamento a distanza ravvicinata, al fine di garantire l’incolumità fisica del ricattato, fino all’appuntamento per la consegna di 1000 euro quale prima tranche dell’estorsione, stabilito mercoledì pomeriggio all’interno del Centro Commerciale di Auchan di Mestre, in un’area il più possibile esposta al passaggio pubblico.

All’incontro, ovviamente, erano presenti anche i Carabinieri a garantire l’adeguata cornice di sicurezza e verificare i fatti; all’arrivo dell’aguzzino, dopo qualche attimo necessario per gli opportuni contatti e per consentire l’effettiva consegna del denaro è scattato il controllo, con il fermo del ragazzo, bloccata con “le mani nel sacco” subito dopo aver ritirato la busta con i mille euro richiesti.

Lo sfondo della vicenda è quella di un perverso e violento ricatto, fatto di botte, indimidazioni e minacce. La vittima era stata infatti più volte picchiata e riceveva quotidianamente minacce sia telefoniche che dirette. Il gruppo di bulli aveva sottratto anche i documenti al giovane mestrino e proprio la minaccia di non restituirglieli che aveva fatto da leva per le richieste di danaro.

Dalle indagini è emerso che lo stesso padre della vittima che appresa la vicenda dal figlio in lacrime era stato pesantemente minacciato di morte dal gruppo quando aveva cercato di affrontarli per dirgli di lasciar perdere il ragazzo.

All’incontro per la dazione del denaro erano presenti altri due giovani italiani facenti parte del gruppo della baby gang di cui uno minorenne, di appena 16 anni, che sono stati denunciati all’AG per il concorso nel reato di estorsione.

Sono tuttora in corso approfondimenti sulla vicenda, al fine di verificare se siano stati compiuti analoghi atti nei confronti di altri soggetti ed acclarare ulteriori responsabilità.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")