Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
10C
Venezia
giovedì 04 Marzo 2021
HomeNotizie NazionaliMars ritira barrette per precauzione, potrebbe esserci plastica che soffoca

Mars ritira barrette per precauzione, potrebbe esserci plastica che soffoca

Mars ritira barrette per precauzione, potrebbe esserci plastica che soffoca

Mars, le note barrette di cioccolato, sono state ritirate dagli scaffali di 55 paesi al mondo. L’azienda americana con sede a McLean, in Virginia, produttrice di alcuni degli snack più’ famosi al mondo, tra cui appunto Mars, Snickers, Milky Way, Celebrations e Mini Mix, ha dovuto procedere al ritiro volontario delle sue barrette con scadenza dal 19 giugno del 2016 all’otto gennaio 2017.
Il ritiro delle barrette dopo che in Germania una consumatrice ha trovato un pezzo di plastica rossa in una barretta di Snickers acquistata lo scorso otto gennaio.

Snickers e’ in assoluto lo snack più’ venduto al mondo. Dopo aver presentato ufficialmente una lamentela all’azienda americana che le produce, e’ stato scoperto che il pezzo di plastica veniva da una pellicola protettiva usata durante il processo di lavorazione in una delle sue fabbriche in Olanda, nello specifico a Veghel. Secondo un comunicato stampa della Mars pubblicato sul sito dell’autorità’ per la sicurezza alimentare in Olanda, la plastica ritrovata nel prodotto può portare al soffocamento.

Le barrette di cioccolato sono state ritirate anche in Italia, anche se al momento l’azienda non ha fornito ancora l’elenco di tutti i paesi coinvolti. La Mars Italia ha fatto sapere che le barrette interessate sono Mars e Snickers e solo quelle prodotte in Olanda. Ha invitato quindi i consumatori a non acquistarli o consumarli. Il ritiro, invece, non riguarda gli Stati Uniti.

“Per quanto ne sappiamo – ha detto Eline Bijveld – portavoce Mars per i Paesi Bassi – ci sono 55 paesi coinvolti. Al momento stiamo indagando su ciò’ che e’ realmente accaduto ma non possiamo essere sicuri che questo pezzo di plastica rossa non sia negli altri nostri prodotti della stessa linea di produzione”. Di qui la decisione del ritiro in maniera precauzionale.
“Con questo richiamo – ha spiegato la Mars in un comunicato stampa – vogliamo impedire che i nostri clienti acquistino e consumino uno dei prodotti su menzionati”.

E’ la prima volta che la Mars ha dovuto richiamare snack prodotti nella sua fabbrica di Veghel. Lo stabilimento ha aperto nel 1963 e impiega circa 1200 persone.

Mario Nascimbeni
24/02/2016

(cod barrema)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...