20.4 C
Venezia
giovedì 05 Agosto 2021

L’ultima aberrazione veneziana: proprietaria di palazzi, manda in strada 80enne. Ennesime locazioni turistiche?

HomeResidenzialitàL'ultima aberrazione veneziana: proprietaria di palazzi, manda in strada 80enne. Ennesime locazioni turistiche?

80 anni, con lo sfratto pendente dopo recente finita locazione (contratto che non le è stato rinnovato dopo una vita), subirà tra poco la visita dell'ufficiale giudiziario.

La situazione degli sfratti a Venezia è drammatica, ed è una delle voci preminenti che contribuiscono allo spopolamento della città favorendone la conversione turistica. Nelle ultime settimane la città ha “perso” una media di quattro residenti al giorno.
Una signora di 80 anni di Dorsoduro sarà l’ennesima “vittima” di questa frangia di normative che rientra nel diritto privato.
La donna, con lo sfratto pendente dopo recente finita locazione (contratto che non le è stato rinnovato dopo una vita), subirà tra poco la visita dell’ufficiale giudiziario.

La proprietà ha acquistato l’intero palazzo e l’ultima inquilina che manca per liberare tutto è appunto la signora di 80 anni che vive al piano terra in 40 metri quadrati circa. Un piano terra che riceve spesso la visita dell’acqua alta, che la donna ha comunque sempre sopportato perché in quella casa ci è nata. In senso letterale: la madre ha partorito in quella casa.
L’anziana, che vive sola ed è senza figli, a partire da lunedì 21 ottobre potrà ricevere la visita che le intimerà di lasciare la casa.
Un caso umano (l’ennesimo) che finisce nel tritacarne che di solito sforna a getto continuo locazioni turistiche a Venezia. Un caso per il quale è impossibile non indignarsi provando un grande dispiacere. Al punto che ci sarà una mobilitazione generale e un presidio di solidarietà di tutto il vicinato (e oltre) che partirà sabato, con il sostegno del Gruppo 25 Aprile Venezia, nel tentativo di difendere la signora con tutti i mezzi leciti dallo sloggio con la forza pubblica e da tutto quanto previsto in questi casi.

Ma la vera sorpresa della vicenda deve ancora arrivare. La società che ha acquistato tutti gli immobili, di nome “Canal Grande”, ha sede a Mantova ed ha come amministratore unico M.G.S., tra le altre cose autorevole rappresentante del Rotary locale. Si tratta di persona molto nota che appare in prima linea nelle occasioni di beneficienza in cui risulta presente per quelle che vengono presentate come opere pie et similia…

Neanche il tempo di parlarne che cominciano ad arrivare le prime informazioni: la signora è tra i soggetti più ricchi di Mantova. Ha la fortuna di possedere proprietà tra cui palazzi ed è amministratrice di altre società.

La ricca filantropa, però, attraverso la sua società, avvocati e tribunale, ha dato lo sfratto all’anziana di Dorsoduro dandole 10 giorni per lasciare libero l’appartamento, disponendo, al tempo stesso, ella stessa di proprietà immobiliari come palazzi.

Sta succedendo anche questo a Venezia.

sfratto anziana dorsoduro ordinanza ufficiale giudiziario nostra 600

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

13 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. …e magari non potrà avere una casa dal Comune perché i pochi risparmi di una vota le porteranno l’ISS oltre il tetto di 20.000 euro.
    Serve cambiare subito la Legge Regionale che lo prevede (L.R. 39/2017).
    Ma i veneziani non sono anche loro “veneti” come piace a Zaia?E allora cosa aspetta a cambiare la SUA legge, includendo pure una moratoria per la specificità di Venezia, come da me chiesto da anni?
    Il Sindaco, invece, cosa ne pensa? Una veneziana in meno…?

  2. Ma che vergogna!!!! Questa persona disumana deve pur mettersi qualcosa in testa, morirà come tutti poveri o ricchi ma lassù dovrà rendere conto del suo comportamento che mi dà la nausea

  3. E’ stata sfrattata per finita locazione anche una parente di mio marito, ultraottantenne. Le proprietarie le hanno detto in faccia che era per affittare ai turisti (e già avevano altri appartamenti affittati). Se uno ha il pelo sullo stomaco….

    • Almeno visto la ricchezza a mia la compiacenza di darle un altro appartamento magari non sl pianterreno !! Altrimenti auguro a lei presto o tardi arriva qualcosa di simile….

  4. Un comportamento spregevole e meschino quello di chi, avendo tutto e di più dice ad una anziama ‘hai dieci giorni per andartene’. Penso che uno sfratto per finita locazione non sia uno sfratto per necessità, che comunque sarebbe discutibile.
    Credo che nessun ufficiale giudiziario abbia il coraggio di sfrattare uma donna anziana. Queste sono cose da Procura della repubblica.la signora va difesa e sostenuta e ringrazio chi vorrà informarmi sulle modalità per farlo. Non sono passati secoli da quando i veneziani dei comitati si opponevano concretamente agli sfratti e chiederei alla proprietaria dell’immobile di fare un gesto spontaneo, ritirando la richiesta di sfratto. Sarebbe giusto per la sua inquilina e anche per lei.

    • Il Comune dovrebbe:
      1) mettere a disposizione adeguati alloggi comunali, nella stessa zona di residenza (e non a Sant’Erasmo…!)
      2) mettere fine alle locazioni turistiche e ai cambi di destinazione d’uso
      Lo Stato dovrebbe:
      1) finanziare adeguatamente l’edilizia residenziale pubblica
      2) inserire una norma specifica per la particolarità di Venezia
      3) cambiare la legge sulle locazioni turistiche e sui cambi d’uso degli appartamenti
      4) non limitarsi a reinvestire i proventi dei canoni ERP ma stanziare somme ulteriori di suo bilancio per ristrutturare ed acquisire nuovi alloggi in centro storico (e invece ha stanziato ZERO euro extra…)
      La Regione dovrebbe:
      1) finanziare (nell’ultimo quninquennio sono stati stanziati…ZERO euro) ristrutturazioni ed acquisizioni di alloggi IN CENTRO STORICO anche tramite l’Ater
      2) cambiare al Legge Regionale 39/2017 aumentando il limite di ISEE – erp a 35.000 euro come in Lombardia
      3) intervenire sulle locazioni turistiche
      L’Unesco dovrebbe:
      prendere atto di tutto ciò ed inserire Venezia nella lista dei siti in SERIO pericolo

      Prof. Fabio Mozzatto – Veneziano D.O.C.

  5. Quasi stesso caso….ho ereditato un immobile occupato da una Sigra di 80 anni…..ma la mia avidità non é stata all’altezza di quella di questa Sigra di Mantova……ho aspettato anni e non ho permesso che questa Sigra dovesse uscire dalla casa dove era nata….stesso caso ..diversa sensibilità ….sigra.si vergogni…..!!!!

  6. Questo e il risultato si una politica basata solo sugli interessi dei più ricchi e nn x il ceto medio basso !!! Eliminare tt ciò che nn crea reddito come la legge 39/17 troppo povero nn hai diritto medio paghi come un privato su appartamenti vecchi

  7. Staremo a vedere.Visto la quantità di beni ha la proprietaria!inoltre Una delle fondatrici del club Rotary con tutti soci miliardari! Ebbene che le prepari un appartamentino nelle vicinanze tutto in regola con riscaldamento e comodità!Questo badate non e beneficienza ma giustzia! Altro non sento di esprimere perché la signora venezi
    na già sta provando cosa significa! Un grandissimi abraccio e auguri di una immediata soluzione

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.