6 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Madonna violentata e minacciata con un coltello

HomeGossip e Showbiz: divi e diveMadonna violentata e minacciata con un coltello
la notizia dopo la pubblicità

madonna sulla copertina bazar

“New York non era quello che pensavo fosse. Non mi ha accolto a braccia aperte. Sono stata stuprata sul tetto di un edificio, portata fin lì con un coltello alla schiena.”

La cantante Madonna ha confessato sulle pagine della rivista americana Harper’s Bazaar, di essere stata violentata mentre da giovane si trovava a New York.

La 55enne pop star, ha confessato che appena arrivata nella Big Apple, quando non era ancora conosciuta, o meglio, semplicemente Louise Veronica Ciccone, fu violentata sul tetto di un palazzo con un coltello puntato alla schiena.

“New York non era quello che pensavo fosse. Non mi ha accolto a braccia aperte. Sono stata stuprata sul tetto di un edificio, portata fin lì con un coltello alla schiena. Il mio appartamento venne derubato tre volte. Non so perché; non avevo niente di valore dopo che la prima volta mi rubarono una radio.”

1978, è questo l’anno in cui la cantante arrivò a New York dopo aver abbandonato la University of Michigan, dove aveva ricevuto una borsa di studio in danza. “Cercavo di diventare una ballerina professionista e per pagarmi l’affitto posavo nuda alle lezioni d’arte […] Era sfiancante, ma ero decisa a sopravvivere. A farcela. Ma era difficile ed ero da sola. Ho dovuto osare ogni giorno per andare avanti.”

1982. Fu l’anno in cui firmò il suo primo contratto con la Sire Records con il singolo di debutto “Everybody”. Ha inoltre confessato che l’unico modo per fare la pop star a 25 anni era osare e fare l’eccentrica, ma dieci anni dopo, con un divorzio (Sean Penn) e un libro appena pubblicato intitolato “Sex”, capì che “era ora di trovare un significato e un senso reale alle cose e alla vita. Volevo essere madre.”

Lo è diventata, biologicamente di Lourdes (17 anni) e Rocco (13 anni), adottando David (8 anni) e Mercy (4 anni).

Madonna ha concluso così il suo articolo-confessione: “Una delle tante cose che ho imparato da tutto questo è, se non siete disposti a lottare per ciò in cui credete, non ha nemmeno senso salire sul ring.”

Alice Bianco

[05/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...