Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
9.1C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021
HomeMadonna della SaluteMadonna della Salute a Venezia, celebrazione confermata

Madonna della Salute a Venezia, celebrazione confermata

madonna salute venezia brugnaro moraglia zappalorto nostra 640

Madonna della Salute a Venezia: celebrazione confermata anche nel 2020, in questo momento così particolare e, in qualche modo, di richiamo alle premesse originali che l’hanno instaurata.
La Diocesi di Venezia ha accolto la decisione dell’amministrazione comunale di voler confermare l’annuale festa della Madonna della Salute, tanto per il centro storico quando per la città di Mestre, con il tradizionale pellegrinaggio votivo della popolazione veneziana, anche con la realizzazione del Ponte Votivo che unirà le due sponde del Canal Grande.
È evidente che l’attuale situazione epidemiologica impone significativi adattamenti circa le modalità di svolgimento del pellegrinaggio, al fine di adeguarsi alla delicata e mutevole emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19. Adattamenti che, peraltro, potrebbero anche essere oggetto di un’evoluzione progressiva nei prossimi giorni.
In tal senso

il Patriarcato di Venezia conferma il desiderio, manifestato da molti fedeli, di voler rinnovare in modo quest’anno lo storico voto della Serenissima e garantire, in tutta sicurezza, la possibilità ai fedeli di accedere alla Basilica della Salute.
Per quanto riguarda lo svolgimento del pellegrinaggio nel centro storico si ipotizza, al momento presente, che nei giorni 19-22 novembre i fedeli potranno accedere alla Basilica unicamente attraverso il grande portone centrale e giungere fino all’altare maggiore dove venerare la veneranda Icona della Madonna della Salute; il percorso proseguirà poi attraverso la sacrestia e i locali del vicino Seminario per raggiungere l’uscita verso il campo della Salute.
Nel giorno della festa, il 21 novembre, la Basilica della Salute

sarà aperta dalle ore 6.00 alle ore 21.30 e saranno celebrate unicamente all’inizio e alla fine della giornata con un numero limitato di fedeli presenti in ragione del mantenimento del distanziamento sociale.
Per tutto il periodo della Festa i fedeli non potranno accendere autonomamente le candele votive che saranno offerte alla Madonna unicamente deponendole nelle casse predisposte lungo il percorso. Saranno poi i volontari a provvedere alla accensione di alcuni ceri nel pieno rispetto delle norme di prevenzione epidemiologica.
I fedeli potranno anche accostarsi alla Confessione sacramentale, rispettando le norme sul distanziamento interpersonale e i protocolli approvati, nelle postazioni che saranno appositamente.
Per facilitare la sicurezza del pellegrinaggio cittadino saranno adottate tutte le misure necessarie per evitare ogni assembramento all’interno degli edifici di culto e lungo il percorso così da assicurare la salute dei pellegrini e dei volontari impegnati per l’accoglienza.
Modalità analoghe di svolgimento del pellegrinaggio saranno adottate

anche per il Santuario della Salute a Mestre e nelle altre chiese del Patriarcato dove verrà celebrata la Festa (le informazioni in dettaglio saranno fornite dalle comunità interessate).
La Diocesi di Venezia intende incoraggiare le abbondanti grazie spirituali che l’amata Vergine della Salute non ha mai fatto mancare ai veneziani, promuovendo e offrendo speciali proposte pastorali.
Nei prossimi giorni saranno resi pubblici gli orari delle Sante Messe nei giorni della Festa per le diverse zone del Patriarcato.
Nella presente situazione il Patriarcato non può comunque garantire che queste indicazioni possano trovare seguito integralmente dato che, in tutto o in parte vi potrebbero essere variazioni, al fine di conformare le celebrazioni al variare della situazione epidemiologica.

(foto da archivio precedente a febbraio 2020)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Una persona ha commentato

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.