7 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Lazio, offerta pazzesca per Immobile rispedita al mittente

HomeSerie ALazio, offerta pazzesca per Immobile rispedita al mittente
la notizia dopo la pubblicità

Lazio, offerta pazzesca per Immobile rispedita al mittente

Era inevitabile che il roboante inizio di stagione di Ciro Immobile con la Lazio attirasse le attenzioni di società importanti della Serie A come anche di grandi club esteri. In passato, dopo una stagione pazzesca al Torino (all’epoca allenato dall’attuale ct Ventura) culminata con la vincita del titolo di capocannoniere con 22 reti in 33 presenze, Immobile era stato acquistato dal Borussia Dortmund.

La sua stagione in Germania non decolla, e la società decide di cederlo in prestito al Siviglia, dove Immobile vive un’altra stagione tra poche luci e molte ombre, partendo spesso dalla panchina e segnando poco, motivo per cui a gennaio torna al Torino in prestito. Dal 2016 è di proprietà della Lazio, una maglia con cui ha fatto vedere ottime prestazioni condite da tanti gol, riportandosi ai livelli della sua prima esperienza in maglia granata.

Le prestazioni di Immobile con la Lazio ed in nazionale hanno di recente attirato le attenzioni dello Shanghai SIPG, formazione allenata da Villas-Boas, che ha presentato un’offerta monstre al presidente Lotito, il quale ha prontamente risposto con un secco “no”. Per Immobile le indiscrezioni parlano di un contratto da ben 6,5 milioni di euro netti l’anno, una cifra che sicuramente molti altri giocatori prenderebbero in seria considerazione (molti negli ultimi mesi si sono già fatti convincere dalle cifre pazzesche del campionato cinese). Lo stipendio attuale di Immobile è di 3 milioni, quindi andrebbe a percepire più del doppio.

Di recente Immobile ha firmato un rinnovo con la Lazio fino al 2022, che conferma quanto la società della capitale punti sul proprio attaccante per tornare a grandi livelli. Con una squadra giovane e di qualità ed un allenatore che sta sorprendendo per la propria capacità di far giocare bene la squadra e di infondere la giusta cattiveria agonistica, la Lazio può veramente sognare in grande.

Le intenzioni dello Shanghai SIPG sarebbero state quelle di strappare l’attaccante italiano alla Lazio già a gennaio, un’ulteriore ragione per Lotito per non rinunciare al proprio bomber, visto che i biancocelesti stanno facendo un ottimo campionato, dove hanno sconfitto la Juve, e sono primi nel girone di Europa League. In totale ad oggi sono 13 gol in campionato in 10 presenze e 17 gol in stagione contando anche tutte le altre competizioni: numeri incredibili che certificano il valore di un attaccante che al momento è il marcatore più prolifico dei top campionati europei, sopra a mostri sacri come Messi e Cristiano Ronaldo.

Federico Baldan

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...