21.7 C
Venezia
lunedì 27 Settembre 2021

Lampeggia gli abbaglianti perchè ha visto i carabinieri: multata

HomeSicurezzaLampeggia gli abbaglianti perchè ha visto i carabinieri: multata

Lampeggia gli abbaglianti perchè ha visto i carabinieri: multata
Lampeggia gli abbaglianti perchè ha visto il controllo stradale, un’abitudine piuttosto diffusa da parte degli automobilisti che però non è ammessa. Infatti la donna è stata multata ai sensi dell’art 153 comma 2 del Codice della Strada, ovvero per uso improprio dei sistemi di illuminazione abbaglianti.

Con questa premessa sembrerebbe vi sia stato un eccesso di zelo nell’applicazione delle norme del Codice Stradale, ma in realtà vi si nasconde una ragione più profonda. Purtroppo è prassi comune per gli utenti della strada che avvistano le Forze dell’Ordine intente ad effettuare posti di controllo, segnalare agli altri autoveicoli il “pericolo” con l’uso intermittente dei propri sistemi d’illuminazione. Questo malcostume va a vanificare lo sforzo degli operatori che scelgono, a seguito di attenta pianificazione con cura e precisione, determinate fasce orarie e zone proprio in ragione di esigenze di carattere operativo al fine di prevenire eventuali reati che si possono verificare sul territorio.

Ancorché la multa risulti irrisoria, quello che preme segnalare è l’importanza di avere un comportamento civile e conforme alle norme che regolano la circolazione perché con questa prassi si rischia di avvertire della presenza delle Forze dell’Ordine anche potenziali malintenzionati, che potrebbero quindi cambiare percorso vanificando appunto gli sforzi degli operatori nel cercare di fermare potenziali criminali.

La situazione si è appunto verificata quando la signora ha cominciato a lampeggiare verso tutti gli autoveicoli provenienti dal senso di marcia opposto. Sul suo percorso, quasi per uno scherzo del destino ma soprattutto in conseguenza di un aumento dei controlli e della proiezione dei servizi esterni predisposti dai Carabinieri di San Donà, sopraggiungeva un’altra autoradio dei carabinieri che fermava l’auto.

E comunque per tutte le persone oneste dovrebbe sempre valere il detto: “Se non ho niente da nascondere, sono contento che ci siano molti controlli.”

(24/02/2016)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor