Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
7.8C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomesocietàLa risposta dei casinò online alle nuove regole in materia di gioco d’azzardo

La risposta dei casinò online alle nuove regole in materia di gioco d’azzardo

La risposta dei casinò online alle nuove regole in materia di gioco d’azzardo

Con l’attuazione del Decreto Dignità da parte del Governo Conte, diventa fondamentale per chi si occupa di gioco d’azzardo in Italia, fornire delle regole di condotta in linea con il gioco responsabile e capace di offrire un servizio sicuro e a norma di legge. Si è molto parlato del fenomeno crescente e preoccupante della ludopatia, il quale tra il 2015 e il 2017 è sensibilmente aumentato, stando ai dati riportati dalle Asl sul territorio nazionale. Per questo motivo diventa fondamentale educare gli utenti e i giocatori in generale a praticare un gioco moderato, come forma di svago e di divertimento e non come stile di vita dissoluto. I punti cruciali su cui basare una campagna di sensibilizzazione riguardano quindi il gioco come forma di svago, da praticare in perfetta sicurezza, senza incappare in sistemi fraudolenti come spesso può avvenire per chi non è pratica e sfugge al controllo dell’ente AAMS, il quale in Italia regola il gioco legale e fa da garante oltre che da filtro tra il giocatore e il sito di casinò digitale.

Basterebbe però seguire alcune regole che sono state create per dare agli utenti la possibilità di praticare un gioco sicuro e certificato in modo legale. Assicuratevi prima di iniziare a giocare di essere su un sito con regolare licenza concessa dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, perché solo queste realtà possono garantire uno standard di sicurezza e di fruibilità del gioco ottimale. Anche se le slot machine sono più conosciute per il grande pubblico, nella sua versione fisica, bisogna ricordare che le slot machine online garantiscono vincite maggiori e più frequenti, attraverso siti sicuri come quello di Starcasinò che negli ultimi anni si è saputo conquistare una posizione ragguardevole nel contesto delle sale da gioco conosciute nel panorama nazionale ed europeo, come confermato nei dati che chiudono questo 2018. È stato un anno sicuramente importante per il circuito del gioco online, sia per quanto riguarda le entrate che si sono verificate, ma anche per aver consolidato una posizione e un indice di gradimento, il quale alla luce delle importanti novità legislative del Decreto Dignità, è un segnale incoraggiante in prospettiva futura e presente.

È importante inoltre ricordare come l’utente debba effettuare una scelta consona e in grado di garantire l’integrità del proprio conto e dei dati sensibili. Sappiamo bene che sul web ci sono diversi modi per hackerare un profilo e per entrare nei computer delle persone: per questo motivo si suggerisce di fare molta attenzione con le chiavi di accesso, specialmente quando si tratta di siti a pagamento, con denaro reale. I migliori siti di gioco offrono un servizio all’avanguardia con i software più sofisticati e di ultima generazione, capaci di proteggere le identità e tutti i dati dei propri clienti. Nello stesso tempo è fondamentale per il cliente prestare molta attenzione alla sicurezza, cambiando spesso la propria password ed evitando di accedere da Wi-Fi pubbliche o da hot spot. Un’altra regola è rappresentata dal conoscere anzitempo un tetto massimo di spesa che può essere applicato a tutti i giochi da casinò, tendo così controllata la spesa e il tempo di gioco. Queste sono alcune delle regole che se seguite alla lettera renderanno l’esperienza di gioco sicura, divertente e legale nel nostro Paese.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Covid, a Mestre centro oggi tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.