Juventus imbattibile, Milan sconfitto

ultimo aggiornamento: 08/02/2015 ore 10:52

79

tevez gol 1 a 0 al milan TSPORT

Dieci punti dividono il tetto della classifica da tutto il resto dei comuni mortali, ma soprattutto lo fa un’altra percezione: Juventus imbattibile, Milan sconfitto anche se di più non poteva fare.
Allegri conquista anche il secondo confronto con il nemico Pippo Inzaghi e allunga il passo con una Roma che non fa più paura.
Il Milan ha fatto il possibile, ma poi, ad un certo punto, le differenze si fanno nette, quella stesse differenze che la Juventus accelera per imprimere al risultato la svolta decisiva: Juve superiore come forza fisica, tecnica, e mentale.

All’inizio il Milan parte con un pressing alto dei rossoneri, l’idea è buona, ma anche pericolosa. Infatti al primo errore la Juve passa. Fuga di Tevez, che si vede guarito bene dall’influenza: Diego Lopez fulminato: gol.
Qui inizia un piccolo passaggio a vuoto della Juventus che comincia a pasticciare. Infatti arriva il pareggio: calcio d’angolo, batte Cerci e Antonelli, all’esordio, esibisce uno dei suoi numeri migliori, il colpo di testa su calcio piazzato.


La Juventus torna a spingere e su angolo restituisce il favore: Tevez salta, assist a Bonucci: tacco/suola e 2-1.
I bianconeri a questo punto diventano una macchina perfetta: precisi nei movimenti, solidi e aggressivi. Arriva a un passo dal 3-1 (Marchisio, Tevez: bene Diego Lopez). Tutta la squadra cresce mentre il Milan ha un’evidente calo di fiducia.
Buffon salva su Pazzini lanciato da Antonelli nello spazio dopo errore di Marchisio in appoggio, ma è proprio lui a riparare: sinistro violento dal limite che rimbalza sul palo e Morata, tenuto in gioco da Alex, appoggia in rete.
3-1, ma soprattutto percezione di una Juventus imbattibile.
Roberto Dal Maschio

[08/02/2015]

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here