19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Induo Band live al “Paradiso Perduto”

HomeUncategorizedInduo Band live al "Paradiso Perduto"

Paradiso Perduto Venezia Cannaregio

Induo è un progetto dei chitarristi Andrea Faidutti e Giuseppe Calcagno, che partendo dalla loro comune passione per il blues e da anni di studio e ricerca, hanno creato uno stile divertente ed originale.
Il sound acustico, lo stile unico del duo, il feeling e l’interplay fra i due chitarristi rende la musica di Induo perfettamente riconoscibile, immergendo l’ascoltatore in una affascinante atmosfera fatta di sudore e di sguardi.

Dopo anni di esibizioni dal vivo, ore passate in studio e in sala prove, il gruppo si è allargato con l’ingresso dell’eclettico percussionista Fabio Arcifa, che con il suo cajon dà una marcia in più al duo creando un’intensità ritmica che riesce a coinvolgere qualsiasi pubblico. Inoltre Induo spesso ha il piacere di condividere il palco con un gran numero di amici e musicisti straordinari, pianisti, trombettisti, batteristi, sassofonisti, armonicisti, che non rinunciano mai a partecipare alle session infuocate della band, rendendo i live sempre nuovi ed appassionanti.

Induo quindi non è più solo un duo di chitarristi, ma una famiglia di musicisti che ama divertire e divertirsi. In qualsiasi situazione, dalla strada ai jazz club, i loro spettacoli coinvolgono e trascinano il pubblico, rendendolo parte integrante dello show, invitando tutti a muoversi e a lasciarsi trasportare da una musica sincera ed emozionante.

Il gruppo è composto da:
Andrea Faidutti – chitarra e voce;
Giuseppe Calcagno – chitarra e voce;
Fabio Arcifa – cajon e voce;
Martino Isola – contrabbasso;
Filippo Orefice – sax tenore, clarinetto, flauto traverso.

Induo Band lunedì 22 Settembre 2013 alle ore 21.00 live al “Paradiso Perduto” di Venezia: ingresso gratuito con servizio bar e ristorante.
Paradiso Perduto, Cannaregio – Fondamenta della Misericordia, 2540. Per info e prenotazioni 041 720581

Redazione

16/09/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.