Incidente in barca a Pellestrina: uomo batte la testa e muore

ultimo aggiornamento: 24/09/2020 ore 18:37

1550

incidente barchino venezia vigili fuoco suem 12-08-20

Incidente in barca a Pellestrina: un uomo batte la testa e perde il controllo dell’imbarcazione: morto. La tragedia oggi pomeriggio a Venezia nonostante la passeggera che era con lui abbia tentato manovre rianimatorie.

Giacomo Maroni, 63 anni, la vittima. A bordo la compagna.


Il conducente del barchino è morto a causa del banale incidente avvenuto nel pomeriggio di oggi nella Laguna di Venezia mentre stava navigando lungo il Canale dell’isola di Pellestrina assieme a una donna.

Dalle verifiche condotte dalla Guardia Costiera, l’uomo è scivolato all’indietro sul paiolato, colpendo il roll-bar della barca perdendo i sensi.

Il natante, privo di controllo, è andato a urtare i frangiflutti presenti nella zona, quindi ha continuato a navigare mentre la passeggera tentava inutilmente di rianimare l’uomo svenuto.


Sul posto sono intervenute due persone che stavano effettuando riparazioni ad un’altra barca ormeggiata, mettendo in sicurezza il mezzo senza guida e riportandolo a riva.

Oltre alle unità delle Capitanerie di porto di Venezia e di Chioggia, sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco e il Suem 118, che però non hanno potuto far altro che constatare il decesso del conducente.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here