Il gradimento di Orsoni come sindaco di Venezia è in calo

ultimo aggiornamento: 06/03/2014 ore 06:11

77

orsoni a New York

Giorgio Orsoni, scende nella classifica di gradimento dei sindaci. Il sindaco di Venezia (terzo nella foto da sinistra, durante la trasferta a New York), unico veneto tra i sindaci di area metropolitana, è settimo. Non scende al penultimo posto solo perchè Ignazio Marino si piazza con la sua ferma alla stessa percentuale, il 51%.

Si parla della classifica del gradimento dei cittadini nei confronti del rispettivo primo cittadino, e il risultato di Orsoni non è porprio… gratificante.
Alle sue spalle c’è solo Luigi De Magistris che ha portato a casa un ‘misero’ 49% di approvazione, che significa che la maggioranza delle persone della sua città non è contento di lui.


Lo studio è di «Monitorcittà», condotto da Datamedia Ricerche, e il nuovo report pubblicato è relativo al quarto trimestre 2013.

Secondo il sondaggio, Orsoni avrebbe perso nel giro di un anno la fiducia in percentuale di un 1,8% di concittadini che prima credevano in lui.

Va detto comunque che tutti i dati sono in calo, ad eccezione dei primi due, Michele Emiliano di Bari e Piero Fassino di Torino, segno inequivocabile che governare una città e riscuotere consensi non è semplice.


Uno degli indicatori istantanei che fa precipitare il gradimento dei sindaci è senz’altro la percezione dei cittadini su tagli, tasse e aumenti, e probabilmente qui, a Venezia, non ci siamo fatti mancare nulla.

Redazione

[05/03/2014]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here