lunedì 17 Gennaio 2022
9.6 C
Venezia

Grazie all’associazione “Buongiorno Marghera” distribuiti sei tablet per la didattica alle medie

HomeMargheraGrazie all’associazione “Buongiorno Marghera” distribuiti sei tablet per la didattica alle medie

L’associazione “Buongiorno Marghera” nei mesi scorsi ha realizzato alcune magliette con il proprio logo che sono state vendute all’interno del territorio della Municipalità. Con il ricavato sono stati acquistati sei tablet da destinare alle scuole medie del territorio per facilitare la didattica a distanza e favorire la continuità nell’apprendimento.

La distribuzione dei dispositivi informatici è avvenuta nella palestra della scuola media Einaudi di Marghera
“Grazie all’associazione ‘Buongiorno Marghera’ – ha commentato l’assessore Besio – per questo gesto che dimostra ancora una volta come in un momento di difficoltà la rete della solidarietà sia forte, presente e non si dimentichi degli studenti, nella convinzione che nessuno debba rimanere indietro”.

Un ringraziamento è stato espresso anche dall’assessore Venturini per il “fiorire di iniziative che hanno contaminato la città” e al mondo della scuola che “in un anno così difficile ha fatto davvero molto per gestire la situazione di emergenza”.

Il presidente Marolo ha posto l’accento sul ruolo dell’associazionismo “che arricchisce la comunità”, mentre Feriadi ha sottolineato che l’iniziativa continuerà nelle prossime settimane con l’acquisto di ulteriori sei nuovi tablet che verranno presto messi a disposizione dei circoli didattici Baseggio e Grimani.

Presenti alla consegna: l’assessore alle Politiche educative Laura Besio, l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini, il presidente della Municipalità di Marghera Teodoro Marolo, il presidente dell’associazione “Buongiorno Marghera” Alvise Ferialdi e i rappresentanti delle ditte che hanno sponsorizzato l’iniziativa.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Quando la città è troppo affollata di visitatori: “Venezia la si vuole piena di turisti”. Lettere

In risposta alla lettera: "A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani". Venezia la si vuole piena di turisti !!! Questo e’ il business. Dai ragazzi, guardatevi negli occhi. Io a Venezia ci vivo da non Veneziano: le...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv

Laddove non si convince, si scatena la creatività e il far da sé. Barche private, iniziative dovunque, social scatenati, soprattutto tra chi vive nelle isole e deve recarsi al lavoro o accompagnare i figli a scuola: ognuno si organizza a modo...

“Io, sfrattata da Venezia, ho voluto a tutti i costi tornarci ed è stato un incubo”. Lettere

In risposta alla lettera “So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Venezia... Io ci sono nata 60 anni fa e sono dovuta scappare a 15 anni con tutta la famiglia perché già a quei tempi per...

Da lunedì niente mezzi senza Super green pass: la rabbia dei residenti delle isole

Cattive nuove per gli abitanti nelle isole della laguna sprovvisti di Super green pass: da lunedì non potranno salire sui mezzi di trasporto. Vivere in un’isola e non poter salire sui mezzi di trasporto per recarsi al lavoro, andare a scuola, o...