25.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Gondolieri di Venezia uniti: protesta contro il moto ondoso

HomeNotizie Venezia e MestreGondolieri di Venezia uniti: protesta contro il moto ondoso

Gondolieri di Venezia uniti: protesta contro il moto ondoso

Tornano le proteste per il moto ondoso sulle nostre acque e sono ancora una volta i gondolieri a difendere la laguna, ad ammonire sulla velocità, sull’emissione dei gas, sul pericolo delle onde provocate da vaporetti e motoscafi, che rischiano di rovesciare le gondole. La loro “supplica” alle istituzioni è di antica data.
Da tanti anni i gondolieri denunciano una situazione diventata insostenibile. E Aldo Reato, Presidente dei Bancali annuncia battaglia.

I gondolieri, soprattutto quelli del Danieli, soffocati da barconi, taxi e un via vai indiscriminato di mezzi di trasporto, hanno improvvisato una protesta che dovrà giungere a Ca’ Farsetti e presa in considerazione da Sindaco e Assessori.

Si profila uno sciopero, o un blocco del traffico, che il Sindaco Luigi Brugnaro, il comandante della polizia municipale Marco Agostini e gli Assessorati referenti, potrebbero fermare, se si prendessero provvedimenti in grado di diminuire il moto ondoso, rispettando la vulnerabilità della laguna e permettendo alle gondole e alle imbarcazioni di navigare senza pericoli.

Qualche consiglio i gondolieri lo offrono: il controllo della velocità anche sui vaporetti e motoscafi che approdono agli imbarcaderi, la nascita di un punto di controllo (a San Giorgio o in Punta della Dogana?). E l’appello al senso di responsabilità da parte di tutti, istituzioni e cittadini, di coloro i quali hanno a cuore il destino della città.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.