Giro di ragazzine a pagamento, indagato commercialista a Padova

227

ragazza minorenne si spoglia video padova

Un giro di prostituzione, che comprendeva anche qlcune studentesse minorenni, è emerso in un’inchiesta della procura di Padova che ha posto sotto indagine un commercialista di Padova. Le ipotesi di accusa sono: violenza sessuale, molestie telefoniche, minaccia e tentata estorsione.

Il commercialista di Padova, che ha 75 anni, avrebbe filmato in 10 anni in un appartamento di sua proprietà incontri sessuali con donne che inizialmente avevano tra i 35 e 45 anni, ma che gradualmente sono diventate sempre più giovani fino ad arrtivare a ragazzine di 15, 17 anni e 20 anni.

Tutte avrebbero ceduto dietro il compenso di 200 euro e regali di oggetti e abbigliamento griffati.

A far partire l’inchiesta una studentessa di 22 anni che, a partire da quando aveva 16 anni, avrebbe avuto rapporti sessuali con l’uomo, che dopo però aveva deciso di interrompere.
Il commercialista non sarebbe però stato d’accordo e avrebbe iniziato a perseguitare la 22enne con sms, minacciando di pubblicare in internet i video dei loro incontri.

Così la ragazza ha scoperto che gli incontri erano filmati a sua insaputa, e, a quel punto, ha denunciato l’uomo nel cui appartamento sono stati trovati 50 “filmini” e un migliaio di fotografie.

Sentite dagli inquirenti le donne e le ragazzine, pare una ventina tra le province di Treviso, Belluno, Padova e Vicenza, avrebbero confermato gli incontri.

Redazione

[02/02/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here