Giovane accoltellato a Caorle, fermati ragazzi di Eraclea

ultimo aggiornamento: 12/10/2017 ore 11:06

581

Marghera, due fratelli allontanati da casa: picchiavano la madre
Accoltellamento durante un litigio. La lite, avvenuta vicina al luogo dove si stava svolgendo una manifestazione con stand gastronomici, lo “street food festival”, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata innescata da una spinta involontaria.

Il colpo aveva però provocato la rottura di un cellulare, che è sfuggito di mano ad un 26/enne in quanto è caduto a terra.

Durante il litigio è comparso un coltello a scatto, con una lama lunga una decina di centimetri, e il giovane è stato raggiunto da quattro colpi.

Il ferito, nel tentativo di mettersi in salvo, ha lasciato dietro di sé una lunga scia di sangue
prima di accasciarsi a terra a una decina di metri dal luogo dell’aggressione.

Immediatamente è stato soccorso da alcune persone che hanno chiamato aiuto. Il giovane è stato quindi
portato all’ospedale di Portogruaro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Caorle che hanno raccolto le prime informazioni e hanno subito indirizzato le indagini verso un gruppo di ragazzi di Eraclea (Venezia) che erano presenti all’evento gastronomico e che poi si erano rapidamente allontanati.

Sulla base dei diversi elementi raccolti, i militari dell’arma hanno circoscritto il fronte di indagine su due del gruppetto che sono stati rintracciati nelle loro abitazioni, già a letto.

Sequestrati degli indumenti sporchi di sangue. Da stabilire adesso se appartenenti al ferito. I due ragazzi, entrambi del 1997, sono stati condotti nella notte in caserma dove, d’intesa con il pm di turno della procura di Pordenone, Pier Umberto Vallerin, sono stati dichiarati in arresto.

Il coltello a scatto, trovato nel giardino a Caorle, era ancora sporco di sangue.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here