6.8 C
Venezia
martedì 26 Gennaio 2021

Giuseppe Ghirardini, operaio scomparso dopo Mario Bozzoli, ultima traccia al cellulare: verso la Svizzera

Home Cronaca Giuseppe Ghirardini, operaio scomparso dopo Mario Bozzoli, ultima traccia al cellulare: verso la Svizzera
sponsor

Giuseppe Ghirardini, operaio scomparso dopo Mario Bozzoli, ultima traccia al cellulare: verso la Svizzera

sponsor

La fonderia che produce lingotti di ottone è diventata la fonderia dei misteri.
Mario Bozzoli, il proprietario, che scompare nel nulla e, otto giorni dopo, avviene un’altra sparizione.
Giuseppe Ghirardini scompare, un operaio che lavorava per il primo, di cinquant’anni.
Ma le persone non possono sparire così.

commercial

Teatro delle sparizioni Marcheno, nella media Valtrompia, dove gli abitanti sono pochi, silenziosi e seri: è chiaro che i due fatti vengono inevitabilmente collegati.
Stessa fabbrica, stesso mistero.

Giuseppe Ghirardini, la sera dell’8 ottobre, quando il suo titolare Mario Bozzoli non fece più ritorno a casa, era al lavoro in fabbrica ed era uno dei tre dipendenti presenti a quell’ora. Lui è l’addetto ai forni, dove il metallo brucia a novecento gradi, dove l’unica cosa che rimane in vita è la pista investigativa più orribile: l’industriale gettato nel fuoco.

Cinquant’anni, separato e reduce da una relazione con una donna brasiliana da cui ha avuto un figlio che però vive con la madre lontano dall’Italia. Questo il profilo di Giuseppe Ghirardini, il dipendente dell’azienda il cui proprietario, Mario Bozzoli, è svanito nel nulla da otto giorni. Ghirardini è un cacciatore e spesso passava anche giorni lontano da casa per coltivare la sua passione, ma prima avvisava i suoi parenti. Questa volta no.
Neanche il gruppo di amici, gli stessi che avrebbe dovuto incontrare anche mercoledì mattina per una battuta di caccia alla lepre che era però stata annullata per maltempo, hanno notizie.

Una traccia involontaria l’ha però lasciata: il suo cellulare (i carabinieri l’avevano cercato per risentirlo) alle 14 ha agganciato una cella di alta montagna, Passo Crocedomini, sulla via della Svizzera. La sua macchina è stata trovata 80 chilometri più a Est fra Ponte di Legno e il Passo del Tonale vicino a un bosco.

L’auto di Giuseppe Ghirardini è chiusa dall’esterno, ritrovata lungo la strada che da Ponte di Legno porta al passo del Tonale in alta Vallevamonica, nel Bresciano.
L’auto risulta essere lungo una strada denominata Tonalina.
I carabinieri sul posto hanno confermato che la vettura è quella dell’operaio scomparso.

Mario Nascimbeni

17/10/2015

Riproduzione vietata

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Una persona ha commentato

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...
commercial

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.