23.1 C
Venezia
lunedì 26 Luglio 2021

Gestione flussi turistici: costituito gruppo di lavoro tecnico del Comune di Venezia

HomeNotizie Venezia e MestreGestione flussi turistici: costituito gruppo di lavoro tecnico del Comune di Venezia

Gestione flussi turistici: costituto gruppo di lavoro tecnico del Comune di Venezia

Oltre alla già avviata attività di ascolto e condivisione delle proposte dei cittadini, delle associazioni e delle categorie da parte della Commissioni consiliari competenti, il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha formalizzato il “Gruppo di lavoro tecnico per l’analisi delle proposte sui flussi turistici” del Comune di Venezia, che sarà costituito dal Segretario generale, Silvia Asteria e coordinato da Maurizio Carlin, direttore della direzione Sviluppo, Promozione della Città e tutela delle Tradizioni.

Il gruppo, composto da dirigenti del Comune e da rappresentanti delle più importanti società partecipate, avrà il compito di valutare, dal punto di vista tecnico-formale, la sostenibilità giuridica e amministrativa delle singole proposte presentate e discusse in Commissione. Si tratterà di osservazioni “tecniche” che permetteranno alla Giunta di formulare una propria proposta complessiva – e sostenibile dal punto di vista giuridico – in tema di gestione dei flussi turistici.

Il lavoro del gruppo tecnico servirà a dare supporto alle scelte amministrative, partendo da una base di oggettiva fattibilità dal punto di vista legale, finanziario, ambientale, economico e gestionale.

Questo gruppo di lavoro sarà presente come uditore alle sedute delle Commissioni consiliari congiunte (IV, VI, VIII e IXa), che sono convocate dalla presidente della VI Commissione Giorgia Pea, assieme agli altri presidenti Renzo Scarpa, Paolo Pellegrini e Rocco Fiano e che, proprio per garantire la massima trasparenza, sono trasmesse in streaming sul sito del Comune di Venezia.

“Per la prima volta nel Comune di Venezia si sta affrontando il tema dei flussi turistici in modo serio, condiviso e propositivo – spiega l’Assessore al Turismo, Paola Mar – con l’obiettivo di trovarne una soluzione definitiva”.

“Colgo l’occasione per invitare tutti: categorie, associazioni, gruppi formali ed informali, privati, aziende, anche singoli cittadini ad inviare le proprie proposte. Per partecipare alle audizione in Commissione è necessario inviare via mail a commissione.sesta@comune.venezia.it una scheda-progetto, contenente profili normativi, ambiti di intervento, quadro economico e tempistiche di attuazione – conclude l’Assessore Mar.”

Sono membri di questo “Gruppo di lavoro tecnico di analisi delle proposte sui flussi turistici”: Maurizio Carlin, direttore della direzione Sviluppo, Promozione della città e Tutela delle tradizioni Stefano Pillinini, dirigente Decentramento Centro storico Isole e Lido
Elisabetta Piccin, dirigente del Settore Controlli territoriali di secondo livello
Marzia Masetto, responsabile dell’Ufficio contenzioso e consultivo
Francesco Bortoluzzi, dirigente dello Sportello unico e Attività produttive
Maria Teresa Maniero, Funzionario di Polizia Municipale del Servizio Affari Generali
Paolo Cotti Cometti, Sviluppatore software presso Venis
Giovanni Santoro, Direzione Generale AVM
Maurizio Calligaro, Direzione Veritas
Nicola Callegaro, Segretario del Gruppo di lavoro

Il “Gruppo di lavoro tecnico” sarà poi supportato nell’attività di analisi da tutti i settori dell’Amministrazione e delle Società partecipate.

08/10/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.