24 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

lettera. Annuncio shock: Germania, bambina in vendita su eBay

HomeLetterelettera. Annuncio shock: Germania, bambina in vendita su eBay

letter. Annuncio shock: Germania, bambina in vendita su eBay

L’annuncio shock riguarda una bambina di appena 40 giorni venduta via Internet per un pugno di euro, cinquemila a quanto pare. A postarlo è stata una coppia di richiedenti asilo, residente a Duisburg a nord della Germania. Una storia ignobile, neanche la prima del genere che è stata scoperta martedì dalla polizia su un annuncio su eBay che è saltato agli occhi degli inquirenti dopo che alcuni utenti del sito lo hanno denunciato.

La bambina da 40 giorni che si chiama Maria, è stata affidato ai servizi sociali. Ora la coppia rischia una condanna per traffico di esseri umani..

Per Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, un’altra storia senza dubbio al limite del reale, il cui unico lato positivo sembra essere l’assenza di un epilogo ancor più triste. Simili fatti dovrebbero farci riflettere perché la povertà può portare anche ad un annuncio tanto assurdo da rischiare di passare inosservato.

15/10/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.