6.1 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Finto cieco di Murano (Venezia) condannato a 2 anni, prendeva 2 pensioni dal ’98

HomeFalsi invalidiFinto cieco di Murano (Venezia) condannato a 2 anni, prendeva 2 pensioni dal '98
la notizia dopo la pubblicità

L'assassino di Gianpaolo Granzo doveva fare 18 anni. Oggi è già fuori

Circa 1.700 euro al mese, tra pensione di invalidità civile e indennità di accompagnamento, per un totale di circa 360.000 euro truffati all’Inps dal 1998 ad oggi.
Moreno B., un signore di sessant’anni di Murano (Venezia), finto cieco, aveva indubbiamente trovato un buon sistema di sbarcare il lunario.

Prima o dopo i nodi vengono al pettine, però, così oggi il muranese si trova ora davanti ad una scomoda domanda, anzi scomodissima: rimborsare il maltolto o finire in cella. Ci si chiede: ma come, con tutte le attenuanti di legge, generiche e specifiche, previste ai nostri tempi dal nostro codice, c’è il pericolo di finire davvero in cella?
Ebbene sì, in questo caso, perché il giudice ha agganciato la concessione della sospensione della pena alla restituzione della somma all’Inps che, tra le altre, si è costituita parte civile. E se il sig. Moreno dovesse aver speso tutto quanto incassato saranno davvero cavoli amari per lui.

Il finto cieco, secondo la Procura, è stato scoperto vivere una vita tutto sommato normale, senza le difficoltà proprie di chi ha gravissimi problemi di vista. Camminava infatti per strada senza un cane-guida o un bastone, saliva e scendeva dal vaporetto senza affiancarsi a nessuno, era in grado di riconoscere le persone e di individuare oggetti di piccole dimensioni.

Il sessantenne era stato seguito dai carabinieri di Venezia e filmato mentre svolgeva normali attività quotidiane, così la Procura ha contestato all’uomo di aver simulato in occasione delle visite mediche prima per ottenere e poi per mantenere la pensione.

Ieri il giudice ha accettato la requisitoria del pubblico ministero Stefano Buccini che ha chiesto la condanna dell’imputato a due anni. Il giudice ha condannato il sessantenne per truffa.

► Chioggia, finto cieco smascherato, aveva invalidità e accompagnatoria

Laura Beggiora

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Laura Beggiora
Giornalista, speaker radiofonica e presentatrice tv. Curatrice di eventi di cronaca e mondani, si e' trasferita in Veneto dopo lunga permanenza in Toscana. Ospite in alcune trasmissioni di Canale 5, e' attenta osservatrice del territorio che sente come casa e promuove ad ogni occasione.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...