24.4 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

Finita con un pareggio (1-1) la partita tra Italia e Spagna

HomeCalcioFinita con un pareggio (1-1) la partita tra Italia e Spagna

Finita con un pareggio (1-1) la partita tra Italia e Spagna

Finita con un pareggio (1-1) la partita di ieri giocata allo Juventus Stadium di Torino tra l’Italia e la Spagna, valida per le qualificazioni ai mondiali 2018 di Russia. La nazionale si tira su nel secondo tempo con il gol su rigore di De Rossi.

L’Italia, come aveva promesso il ct Ventura, scende in campo con una formazione 3-5-2, la Spagna, 4-3-3. Silva e Iniesta, così come Piqué e Ramos, sono pericolosi nel gioco aereo, e Buffon non deve compiere acrobazie.

Infortunati, Jordi Alba (dentro Nacho) e Montolivo, schierato a sorpresa al posto di Bonaventura e sostituito proprio da “Jack” dopo una mezz’ora difficile: esce per infortunio al ginocchio sinistro dopo uno scontro con Ramos.

Romagnoli, al debutto, strappa consensi per la concentrazione nelle chiusure: Barzagli baluardo a cui aggrapparsi quando la Spagna entra in area col pallone. Al 55′, errore per Buffon, De Sciglio si fa tagliar fuori dalla corsa di Vitolo su un lancio di Busquets, Gigi sbaglia completamente i tempi dell’uscita e l’attaccante del Siviglia insacca a porta vuota.

Al 60′ entra in campo Immobile, sostituendo Pellé, ma è all’82’ che le sorti dell’Italia cambiano: Al 37’ la Spagna paga a caro prezzo la prima, vera distrazione: Belotti mette al centro per Eder, che anticipa Ramos e va a terra in area.

Per Byrch non è rigore, per l’assistente sì: l’arbitro torna sui suoi passi e De Rossi segna il gol del pareggio finale, dal dischetto.

Ora in vetta al girone G, quello dell’Italia, c’è in testa l’Albania. La squadra di De Biasi ha vinto 2 a 0 in Lichtenstein, grazie ad un autogol di Jehle e ad una rete di Balaj, portandosi a quota 6.

In programma ieri sera, Macedonia-Israele, incontro vinto 2 a 1 dagli israeliani con le reti di Hemed e Ben Haim e Nestorovski per i macedoni.

07/10/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.