1.9 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Festival Triveneto del Baccalà vinto da Chef Michele Cella

Home Lettere Festival Triveneto del Baccalà vinto da Chef Michele Cella
sponsor

Dopo 28 tappe in tutto il Triveneto, da settembre a novembre 2015, dopo la creazione di altrettante ricette gustose e innovative, la Giuria composta da Chef stellati ha degustato e valutato le sei ricette arrivate in Finale, decretando la vincitrice della sesta edizione del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra: Riso, carbone, baccalà e “saor” firmata dallo Chef Michele Cella della biosteria Basilico13 di Treviso. La cerimonia di premiazione si è svolta mercoledì 2 dicembre al termine del Galà Finale del Festival nella splendida cornice della Tenuta Polvaro di Annone Veneto (Venezia). Ad accompagnare i piatti proposti dagli Chef finalisti i vini de La Strada Vini D.O.C. Lison Pramaggiore.

sponsor

La Giuria di Chef stellati, coordinata da Franco Favaretto del Baccalàdivino di Mestre (Venezia), era composta da: Ettore Bonalberti – Ideatore e Presidente onorario del Festival Triveneto del Baccalà, Chef Giancarlo Perbellini – Casa Perbellini – Verona, Chef Nicola Portinari – Ristorante La Peca – Lonigo (Vicenza), Chef Emanuele Scarello – Agli Amici – Udine, Chef Peter Brunel – Lungarno Collection – Firenze, Chef Graziano Prest – Ristorante Tivoli – Cortina D’Ampezzo, vincitore dell’edizione del Festival Triveneto del Baccalà 2014 e Fausto Arrighi – Tecnico della Ristorazione, ex Direttore della Guida Michelin, ha decretato la migliore ricetta a base di baccalà 2015, assegnando allo Chef Michele Cella il Trofeo Tagliapietra e un viaggio alle Lofoten, isole norvegesi patria dello stoccafisso.

commercial

«È una grande emozione vincere la sesta edizione del Festival Triveneto del Baccalà. Dedico il Trofeo Tagliapietra alla mia brigata che ha contribuito con passione e dedizione alla creazione di questo nuovo piatto», dichiara lo Chef Michele Cella.

Alla manifestazione gastronomica, organizzata dalla Dogale Confraternita del Baccalà Mantecato, la Venerabile Confraternita del Baccalà alla Vicentina, la Patavina Confraternita del Baccalà e la Vulnerabile Confraternita dello Stofiss dei Frati, in collaborazione con la Tagliapietra e Figli Srl l’azienda importatrice di stoccafisso più prestigiosa del Nord Italia, con sede a Mestre (Venezia), hanno preso parte 28 ristoranti tra Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, presentando, come da Regolamento, esclusivamente ricette originali e innovative.

Durante il Galà Finale è stato inoltre servito l’appetizer realizzato dall’Osteria ai Trani di Rovigo, che si è conquistato il titolo di vincitore del primo Trofeo Tagliapietra di Baccalando, il percorso del Festival dedicato ai più giovani, novità di quest’anno, che ha coinvolto sette locali alla moda del Veneto. Ciascun locale partecipante ha presentato la propria proposta culinaria, dai cichéti, agli stuzzichini ai finger food a base di baccalà. L’appetizer dell’Osteria ai Trani di Rovigo, “mini burger con baccalà mantecato, cipolla di tropea caramellata e misticanza”, è stato premiato come la proposta più innovativa. I fratelli Fabrizio e Andrea Conforto, titolari dell’Osteria ai Trani, vincono un viaggio ad Oslo, “patria” del Baccalà, per due persone.

«Decretare le sei ricette finaliste è stato un compito arduo per tutto il Comitato Esecutivo perché gli standard di questa edizione sono stati altissimi. La ricetta vincitrice ha convito la Giuria stellata per la valorizzazione del baccalà in termini di creatività, senza andare a discapito del gusto e dell’estetica nella presentazione», dichiara Luca Padovani, Presidente del Comitato Organizzatore del Festival.

«È stata un’edizione ricca di novità e di rinnovato entusiasmo verso un prodotto dalle innumerevole sfaccettature quale è il baccalà. Il nostro obiettivo e quello del Comitato del Festival è proprio quello di diffondere la cultura del baccalà come pesce versatile, attraverso il quale creare gustose ricette. Dopo 28 tappe nei ristoranti del Triveneto possiamo dire di aver riscontrato un maggiore interesse da parte del pubblico; inoltre gli eventi organizzati con Baccalando hanno attratto molti giovani: segnale che il baccalà è un prodotto che può essere interpretato in maniera creativa in cucina», conclude Daniele Tagliapietra, AD dell’omonima azienda di Mestre (Venezia).

03/12/2015

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
commercial

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.