8.1 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Ferry boat Venezia linea 17 in manutenzione, caos al Tronchetto e al Lido

HomeLido di VeneziaFerry boat Venezia linea 17 in manutenzione, caos al Tronchetto e al Lido
la notizia dopo la pubblicità

ferry boat lido di venezia actv

Un’odissea per i pendolari per prendere il ferry boat tra il Lido e il Tronchetto. Infatti i tre più capienti, ‘Lido di Venezia’, ‘Metamauco’ e ‘San Nicolò’, sono in questi giorni rientrati in cantiere per manutenzione.

Per cui le corse vengono effettuate dal ‘Marco Polo’ e dal ‘San Marco’, ma nessuna delle due imbarcazioni è fatta per effettuare un servizio di linea, questo sia per motivi di capienza, sono infatti molto più piccoli, sia anche per funzionalità.

Entrambi i mezzi non hanno ascensori per i diversamente abili e addirittura il ‘Marco Polo’ ha rampe superiori per le auto, dove è impossibile salire con un Suv o un’utilitaria di grossa cilindrata.

Ieri la situazione più critica al Tronchetto, tanto che Actv, per garantire corse bis, ha dovuto mettere in mare il vecchio ‘Pellestrina’, costretto a fare il tour de force nella lunga linea fino al Lido, quando è di solito abituato a far tratti più brevi ed agevoli.

Risultato? Mezzi troppo piccoli per smaltire l’orda di auto e ore di attesa infinite per i passeggeri, con file di macchine che, all’imbarco del Lido, sono arrivate fino all’altezza del Pachuka in via Klinger.

Actv ha, intanto, fatto sapere che si spera di tornare ad avere i tre ferry più grandi per il primo di giugno, per l’apertura delle spiagge. Intanto si attende un’altro mese caldo per chi dovrà prendere la linea 17 con la propria auto.

Redazione

[29/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"