Fenicotteri in laguna: un’isola rosa a Jesolo per Santo Stefano

ultima modifica: 31/12/2019 ore 05:30

35284


Fenicotteri in laguna, uno stormo crea un’isola rosa a Jesolo. Lo scatto di Santo Stefano che vi mostriamo è del fotografo jesolano Claudio Vianello, ormai esperto nell’immortalare questi splendidi uccelli che sono sempre più assidui frequentatori della laguna veneziana, tra Jesolo e Venezia.

L’immagine di oggi dal titolo “Una macchia rosa” mostra lo stormo di fenicotteri a forma di cerchio in mezzo all’acqua, che sembra creare un’isola rosa in una fredda giornata, ancora natalizia, a Jesolo.


Quando il fotografo ha iniziano a immortalare i fenicotteri, alcuni anni fa, scoprendone le abitudini, qualcuno faticava a credere che questi uccelli, avessero scelto la fredda laguna veneziana per fermarsi, per di più in inverno.

Invece i magnifici fenicotteri di colore rosa, simbolo di eleganza, vivono ormai in alcune zone della laguna nord e non è difficile scorgerne alcuni, amano mostrarsi in tutta la loro bellezza, soprattutto nelle giornate di sole come quella di oggi.


Questi simpatici trampolieri non sostano solo a Jesolo, si riescono a vedere anche al largo di Burano e Torcello, creando atmosfere pittoresche nella laguna veneziana, dove alcuni decidono di svernare e altri si fermano per tutto l’anno.

Il fenicottero rosa o fenicottero maggiore (Phoenicopterus roseus) è un pennuto molto diffuso in luoghi caldi: Asia, Africa e in Europa meridionale. Il nome scientifico del fenicottero ha un’etimologia latina: phoenix  che significa fenice (interpretato come “purpureo”, dal colore della fenice) e pteron, cioè ala, che viene tradotto come “ali purpuree”.

“A volte sembra di stare in un altro continente – ha scritto Vianello su Facebook, dove ha pubblicato la bellissima immagine a colori – la laguna Veneta, la terra veneta”.

didascalia:
Fenicotteri a Jesolo

autore:
Claudio Vianello

invia una foto

torna all’archivio delle foto

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

7 persone hanno commentato questa notizia

  1. La ns. amata e maltrattata laguna sa ancora regalarci momenti magici e gli uccelli che la scelgono come luogo x vivere sano bene cosa hanno scelto. Grazie a questo fotografo che ci ha regalato questa immagine stupenda. Se si potesse sarebbe meraviglioso poterla pubblicare in prima pagina sul Gazzettino. Bravi

Please enter your comment!
Please enter your name here