24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Ebola in Italia, Lorenzin: ‘Rischio molto basso’

HomeCronacaEbola in Italia, Lorenzin: 'Rischio molto basso'

Ebola in Italia

Al momento, nonostante notizie allarmastiche apparse in ordine disordinato da qualche parte, non esiste alcun caso di Ebola in Italia. Il rischio che il virus raggiunga l’Italia, sia passando per le frontiere ‘ufficiali’ che dai migranti che arrivano via mare, è molto basso.
Questa la dichiarazione del ministro della Salute Beatrice Lorenzin che ha risposto oggi al question time alla Camera.

«Le informazioni ufficiali ci dicono che l’epidemia in Guinea è in via di rallentamento – ha affermato il ministro -. L’Oms non raccomanda restrizioni dei viaggi internazionali e c’è un monitoraggio sul campo. Pur essendoci un rischio basso il ministero ha potenziato la vigilanza, emanando circolari dirette alle regioni e alle aree di frontiera, e continuerà finchè non cesserà l’epidemia».

Secondo Lorenzin non ci sono rischi derivanti dagli sbarchi di migranti: «Gli irregolari arrivano sulle nostre coste dopo molti giorni, a volte anche mesi di viaggio – ha spiegato – il periodo incubazione della malattia va da due giorni a un massimo di 21, inoltre i sintomi procedono rapidamente. Al loro arrivo i migranti sono sottoposti ad una approfondita valutazione clinica per cercare i segni di malattie infettive, e i centri per l’immigrazione hanno un responsabile sanitario, che assicura anche un continuo flusso di informazioni con il ministero».

Il pericolo di una diffusione di Ebola in Italia, quindi, secondo il ministro Lorenzin: ‘E’ molto basso’.

Redazione

[14/05/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.