22.7 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

E se fosse stato il Presidente Napolitano a far cambiare idea a Letta?

HomeNotizie NazionaliE se fosse stato il Presidente Napolitano a far cambiare idea a Letta?

presidente napolitano

Presidente, dimissioni di Letta? Elezioni?
«Non diciamo sciocchezze».

Botta e risposta con i reporter poco prima del suo ritorno al Quirinale dal Portogallo di Giorgio Napolitano sulla prova di forza in corso dentro il Pd per il governo.

A Roma mancavano ancora un paio d’ore alla conferenza stampa in cui il premier annuncerà di coler cercare un nuovo «patto senza scadenze» e il suo proposito di resistere a oltranza, rilanciandosi e sfidando il proprio partito a sfiduciarlo.

Il Presidente Napolitano, impegnato da martedì sera in un vertice trilaterale, sa tutto di quel che è successo e sta per succedere, però non crede ai flash d’agenzia e a qualche telefonata nelle pause: la staffetta, data per «sicura» e già «quasi accettata», non è praticabile «Non diciamo sciocchezze».
Che sia stato proprio il Capo dello Stato a parlare con Letta per fargli cambiare idea allontanando quello spirito di rassegnazione abbracciato dopo l’incontro con Renzi?

Napolitano, nel discorso al Cotec Europa davanti al re di Spagna e al presidente portoghese, ripete: «Dobbiamo essere consapevoli», ha scritto, con una citazione tratta da un messaggio del governatore di Bankitalia Visco, «che la fiducia faticosamente riguadagnata non dev’essere indebolita dal riaccendersi di timori sulla risolutezza dell’Italia a proseguire sulla strada delle riforme e della responsabilità». Traducendo: comunque finisca la partita, il percorso riformatore deve restare al centro dell’azione di governo… e di elezioni neanche a parlarne. «Sciocchezze», le liquida. Già cambiare un governo ha effetti di generale inefficienza indotta, figurarsi se si blocca il sistema andando al voto.

Redazione

[13/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.