Droga a Jesolo, agenti arrestano nordafricano. Nel borsello cell rubato a una ragazza

ultimo aggiornamento: 12/07/2015 ore 09:53

232

droga a jesolo arrestato nordafricano

Nei giorni scorsi, personale del Commissariato di Polizia di Jesolo durante un servizio di controllo del territorio nelle adiacenze dell’arenile di piazza Mazzini, notava un individuo di chiara etnia nordafricana che alla vista degli operatori si dava a precipitosa fuga, senza apparente motivo.

Gli Agenti, dato l’atteggiamento sospetto, iniziavano quindi ad inseguirlo, fino a raggiungerlo e bloccarlo.


Gli operatori identificavano il soggetto per H.K., cittadino tunisino classe ’66, il quale veniva trovato in possesso di un sacchetto con all’interno 9 dosi di sostanza bianca e di un sacchettino contenente anch’esso ulteriore polvere bianca.

In considerazione di quanto rinvenuto, gli operatori svolgevano ulteriori controlli anche sul borsello dell’uomo, nel quale rinvenivano un telefono cellulare risultato poi rubato qualche giorno prima a una ragazza della provincia di Brescia in questi giorni turista a Jesolo,e una tessera sanitaria anche’essa non appartenente al H.K. ma ad un residente in provincia di Belluno

Dagli esami del narcotest, la polvere bianca rinvenuta risultava positiva al reagente della cocaina: in totale, le 9 dosi per un peso totale di 5.97 grammi, mentre il sacchettino per un peso di 4,81 grammi.


L’uomo pertanto è finito indagato per ricettazione, e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

12/07/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here