domenica 23 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Doni a “Una Carezza per crescere” e per i bambini della Pediatria dell’Angelo

HomeLe belle notizieDoni a "Una Carezza per crescere" e per i bambini della Pediatria dell'Angelo

Oggi nella hall dell’Angelo è avvenuta la consegna dei doni da parte del centro Amazon di Venezia a favore dell’associazione “Una Carezza per Crescere” che opera ormai da quasi dieci anni a favore della Pediatria e della Patologia neonatale dell’Ospedale di Mestre.
“Abbiamo pensato di coinvolgere i nostri meravigliosi maestri della Scuola in Pediatria – ha spiegato il presidente Stefano Scalettaris -, e a Cristiana Puppi e Claudio Zennaro, abbiamo chiesto di scegliere i contenuti delle letture per gli audio dispositivi donati da Amazon a seconda delle età. Abbiamo così cercato di andare incontro agli interessi dei piccoli pazienti ricoverati in Pediatria, nella speranza di rendere più leggera la loro presenza in Ospedale, e di dotare tutti dei medesimi strumenti, di svago e di studio, indipendentemente dalle disponibilità economiche della famiglia di provenienza”.

“Ringraziamo di cuore il Primario, la dottoressa Paola Cavicchioli, sempre attenta alle esigenze dei bambini – sottolinea Scalettaris – per averci indirizzato verso un intervento utile per il Reparto, e ringraziamo Amazon, con la quale speriamo di poter iniziare un proficuo e duraturo rapporto di collaborazione nell’interesse dei nostri piccoli”.

“Siamo molto orgogliosi – ha dichiarato Danilo Frisoli, responsabile del centro di smistamento Amazon di Venezia – di aver collaborato con ‘Una Carezza per Crescere’ e con la Scuola di Pediatria, con un’iniziativa che andrà a beneficio di tutti i bambini del Reparto. Un supporto concreto che testimonia la volontà di Amazon di essere parte integrante della comunità in cui opera”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi Actv: ecco come e quando

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale. La comunicazione arriva direttamente dall'Azienda che recepisce il DL del governo sul tema. E dato il rigore della disposizione non è certo il caso di prenderla alla leggera: la sanzione...

“Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Lettere

Io vengo saltuariamente a Venezia dove possiedo un mini appartamento comperato 15 anni fa. Amo Venezia la sua storia i suoi scorci e la sua arte. Mi sono riconosciuto in essa essendo discendente da famiglia istro-veneta. Purtroppo negli ultimi anni Venezia...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Ore 12, settanta persone al Pala Expo si alzano in piedi e si mettono a cantare: è il coro della Fenice che ringrazia il...

Come in un flash mob, bello perché sorprende ed emoziona. Improvvisamente e inaspettatamente 70 persone, che parevano in attesa del proprio turno, a mezzogiorno si sono alzate in piedi e si sono esibite per mezz'ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli...

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.