Tagli ai comunali, proposte respinte. Domani presidio in Consiglio

ultimo aggiornamento: 28/01/2015 ore 15:26

113

dipendenti comunali venezia via mobilitazione

Si complica ulteriormente la vicenda “bilancio comunale-tagli al personale”: i sindacati dei dipendenti, su espressione dei lavoratori, hanno rimandato al mittente le proposte del Comune depositate presso la Prefettura.
Da oggi scatta quindi una nuova fase del braccio di ferro comunali-Zappalorto: domani alle 18 i lavoratori effettueranno un presidio in consiglio comunale e il 12 febbraio, proprio al momento dell’esplosione del carnevale, ci sarà una manifestazione cittadina nel tardo pomeriggio.
Difficile trovare la strada per un accordo, a questo punto. L’amministrazione ha convocato il tavolo di trattativa, come previsto, ma i sindacati non intendono accettare alcuna intesa. E’ possibile, quindi, che l’amministrazione prosegua da sola, con a fianco le mobilitazioni dei dipendenti, vigili compresi, proprio durante il carnevale, .

Monica Manin


[28/01/2015]

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here