Derubato in Campo Santa Margherita

ultimo aggiornamento: 19/02/2015 ore 13:15

89

  Carnevale conclusosi male per un giovane di Mestre. Il ragazzo, nipote di un noto poliziotto, è infatti stato rapinato del suo telefonino vicino a Campo Santa Margherita.   L?episodio è avvenuto martedì intorno alla mezzanotte, mentre il giovane si stava per dirigere a Piazzale Roma per rientrare a Mestre, dopo aver festeggiato con gli amici. Due coetanei gli si sono avvicinati, uno con un cappuccio in testa copriva la scena, nel frattempo il complice, con un coltello, intimava al mestrino di consegnarli cellulare e portafogli.   Forse disturbati o sentendosi troppo in bella vista, i due furfanti sono scappati rubando solamente il telefonino e si sono dileguati. Inizialmente il giovane, ancora sotto choc non ha saputo che fare, ma trascorsa una quarantina di minuti, insieme ad alcuni amici si è recato alla Questura di Santa Chiara per denunciare il fatto.   Nonostante la descrizione, Carabinieri e Polizia non hanno potuto rintracciare i due giovani rapinatori. Si crede però che si tratti di una coppia di magrebini.

Carnevale si è concluso male per un giovane di Mestre. Il ragazzo, nipote di un noto poliziotto, è infatti stato rapinato del suo telefonino vicino a Campo Santa Margherita.

L’episodio è avvenuto martedì intorno alla mezzanotte, mentre il giovane si stava per dirigere a Piazzale Roma per rientrare a Mestre, dopo aver festeggiato con gli amici. Due coetanei gli si sono avvicinati, uno con un cappuccio in testa copriva la scena, nel frattempo il complice, con un coltello, intimava al mestrino di consegnarli cellulare e portafogli.


Forse disturbati o sentendosi troppo in bella vista, i due furfanti sono scappati rubando solamente il telefonino e si sono dileguati. Inizialmente il giovane, ancora sotto choc non ha saputo che fare, ma trascorsa una quarantina di minuti, insieme ad alcuni amici si è recato alla Questura di Santa Chiara per denunciare il fatto.

Nonostante la descrizione, Carabinieri e Polizia non hanno potuto rintracciare i due giovani rapinatori. Si crede però che si tratti di una coppia di magrebini.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here