lunedì 17 Gennaio 2022
3.7 C
Venezia

CRISI MILAN | La Lazio ne segna tre poi si ferma

HomeCalcioCRISI MILAN | La Lazio ne segna tre poi si ferma

CALCIO | Per il Milan è crisi, c'è poco da fare. La Lazio per confermarsi terza forza del campionato piega i rossoneri andando addirittura sul 3-0, poi si ferma, tira i remi in barca permettendo al Milan di accorciare le distanze, ma questo non basta ai rossoneri per uscire da una crisi di risultati e rilanciarsi. Petkovic ha docuto rinunciare all'ultimo momento a Marchetti, fermato da unproblema al flessore della coscia sinistra. Allegri ritrova invece Pato, schierato nel secondo tempo, e rilancia dal primo minuto Pazzini.

Primo tempo tutto della Lazio: il Milan dura 10', poi gli uomini di Petkovic prendono il controllo del centrocampo e colpiscono due volte. Di nuovo, ad inizio ripresa, Klose punisce ancora la difesa del Milan, il reparto più allo sbando della squadra di Allegri. Sul 3-0 molti hanno pensato che la partita fosse finita, ed insieme a lei la carriera rossonera dell'allenatore livornese.
Invece la Lazio tira i remi in barca, cala il ritmo e al Milan viene permesso di crescere. I rossoneri ci mettono più impegno che gioco, e grazie ad un El Shaarawy riescono ad accorciare le distanze prima e a spaventare tutto l'Olimpico poi. Si può dire che quello che c'è in questo avvio di stagione rossonero sta in piedi proprio grazie ad El Shaarawy.

Non basta al Milan per riacciuffare la partita, basta però ad Allegri per aggrapparsi alle definizioni di “Un buon secondo tempo… squadra in crescita…” che forse lo terranno a galla ancora.

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[21/10/2012]


titolo: CRISI MILAN | La Lazio ne segna tre poi si ferma
foto: ALLEGRI (REPERTORIO)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Pipì in calle e bottiglie di vetro vicino a un monumento: multa e daspo per 4 giovani

Multa e daspo per quattro giovani in campo Santa Margherita a Venezia per comportamenti che violavano il Regolamento di Polizia urbana.

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Venezia: da oggi mascherine all’aperto in certe aree. Ecco dove

Venezia: allargamento dell’obbligo dell’uso di mascherine all'aperto alle aree della movida e nelle piazze. Dal 6 dicembre Green Pass obbligatorio fin dai pontili degli imbarcaderi per favorire i controlli a campione

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...