6.1 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Coronavirus, 3 morti all’Angelo. Un caso a Cavallino-Treporti

HomeCoronavirusCoronavirus, 3 morti all'Angelo. Un caso a Cavallino-Treporti
la notizia dopo la pubblicità

coronavirus mestre aumenta chioggia 1 cavallino-treporti

Il coronavirus ha colpito duramente ieri. Ha fatto tre morti a Mestre. Ne ha fatti dieci nel territorio veneto e 250 in tutta Italia.
Le tre persone decedute a Mestre erano ricoverate nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale dell’Angelo. Anziane e già sofferenti di altre patologie, sono quindi morte “con” coronavirus e non “per” coronavirus come si usa dire oggi.

NEL VENEZIANO
Il coronavirus a Venezia e provincia conta (venerdì 13 marzo alle ore 17) 256 casi totali (erano 220 giovedì sera). Di questi 256 casi totali, 92 sono ricoverati. Di questi: 31 in Terapia Intensiva.

CHIOGGIA
Chioggia è arrivata ad una ventina di casi. Due persone ricoverate nell’ospedale cittadino, 2 a Mestre, 4 a Dolo e il restante posto in isolamento domiciliare in quanto asintomatico.
San Donà di Piave è arrivata invece ad una 15ina di casi, Portogruaro a 5.
Il virus è arrivato anche a Cavarzere dove sono stati scoperti due casi (non ricoverati) e nemmeno Cavallino-Treporti manca dai report dato che registra un caso.

IN OSPEDALE SOLO URGENZE
L’aumento della diffusione del virus ha costretto la Regione del veneto a modificare i protocolli di assistenza in ospedale. Da oggi saranno trattati, in soldoni, solo i casi ‘urgenti’ dato che tutte le altre risorse vengono dirottate ai casi di coronavirus.
Sospese le attività ambulatoriali, ad esclusione di quelle urgenti e brevi. E’ sempre sospesa l’attività chirurgica programmabile non urgente, ed ora sono chiusi anche Urp, Cup e sportelli di prenotazione in genere.
Congelate anche le prestazioni specialistiche a pagamento, quelle svolte a pagamento dai medici ospedalieri anche dentro l’ospedale ma al di fuori del normale orario di lavoro.

RICOVERATI PER CORONAVIRUS NEL VENEZIANO

OSPEDALE DELL’ANGELO DI MESTRE
20 persone ricoverate in area non critica
12 persone ricoverate in terapia intensiva
3 pazienti dimessi
7 pazienti deceduti

OSPEDALE CIVILE VENEZIA
9 persone ricoverate in area non critica
4 persone ricoverate in terapia intensiva
2 persone dimesse
1 paziente deceduto

OSPEDALE DI MIRANO
11 persone ricoverate in area non critica
9 persone ricoverate in terapia intensiva

OSPEDALE DI DOLO
13 persone ricoverate in area non critica
7 persone ricoverate in terapia intensiva

OSPEDALE DI CHIOGGIA
2 persone ricoverate in area non critica

OSPEDALE DI SAN DONA’ DI PIAVE
1 persone ricoverate in terapia intensiva

OSPEDALE DI JESOLO
6 persone ricoverate in area non critica
5 persone ricoverate in terapia intensiva

(categoria “virus cinese”)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...