COMMENTA QUESTO FATTO
 

'Comics', i comici tornano al Toniolo di Mestre

Da giovedì 20 novembre al teatro Toniolo inizia la vendita dei biglietti di tutti gli spettacoli in cartellone nella stagione di teatro comico Comics e dintorni, che con ben 10 appuntamenti e 16 repliche offrirà assaggi della migliore produzione comica nazionale con artisti del calibro di Gioele Dix, Lillo & Greg, Teresa Mannino, Max Giusti, Max Paiella e ancora Pucci (alias Andrea Baccan), gli Oblivion, le attrici di Stasera non Escort, la Rimbamband, tutti in scena con nuove produzioni all’insegna delle risate più genuine, dell’ironia, della genialità e di tanto, tanto divertimento.

Venerdì 12 e sabato 13 dicembre ecco il pazzo e stralunato Othello, la H è muta… degli Oblivion, in cui questi giovani artisti italiani demoliscono a colpi di grottesca ironia sia l’Othello di Shakespeare sia l’Otello di Verdi in uno show in cui, cantano, recitano e si dirigono, con musiche rigorosamente dal vivo. Una gustosissima parodia, tra Desdemona e Mogol, Cassio e Elio e le Storie Tese, Otello e Pupo….
La fantastica avventura di Mr Starr è invece un viaggio straordinario nel meta-teatro più estremo che martedì 27 e mercoledì 28 gennaio vedrà protagonista il duo Lillo & Greg. Lo spettatore verrà proiettato in universi paralleli, tra battute fulminanti, umorismo cinico e dissacrante, che si risolveranno in fragorose risate.

Prosegue, giovedì 12 febbraio , C’è solo da ridere di e con Pucci (alias Andrea Baccan), il cabarettista, monologhista e presentatore, conosciuto dal grande pubblico per la sua partecipazione a dieci edizioni della trasmissione televisiva Colorado. Al Toniolo sfodererà il suo repertorio di sketch e battute inarrivabili con tante imperdibili novità.
Dopo il successo di Stasera non escort, venerdì 13 febbraio arrivano a Mestre le applauditissime Rita Pelusio, Alessandra Faiella, Claudia Penoni, Margherita Antonelli con il nuovo spettacolo Comedians, una riflessione seria in chiave comica che parte dal mondo dello spettacolo per diventare metafora della vita. Qual è, in fondo, la vera chiave del successo?

Sabato 21 e domenica 22 febbraio è la volta della scoppiettante attrice siciliana Teresa Mannino che presenta il suo ultimo lavoro Sono nata il 23. Sempre padrona della scena, Teresa non mancherà di coinvolgere il pubblico a tal punto che il suo monologo diventerà, quasi, un dialogo, un incontro, uno scambio singolare e autentico di battute e verità.
Un sassofonista rubato alla banda di paese, un contrabbassista stralunato, un pianista virtuoso, un batterista rompiscatole, un capobanda: la Rimbamband. Cinque musicisti, un po’ suonati, ma straordinari, che incantano, creano, illudono, emozionano, demistificano, provocano! giocano.
I musicisti un po’ “suonati” ma straordinari della Rimbaband portano in scena venerdì 27 marzo, Il sol ci ha dato alla testa, uno spettacolo debordante in cui il reale si fa surreale e l’impossibile diventa possibile. A certezza che degli impeccabili suonatori riescano ad assurgere ad esilaranti “suonattori”.
Un viaggio sarà quello proposto, sabato 28 marzo, da Max Paiella con Stasera Paiella per tutti. Offro io attraverso pezzi comici, canzoni e personaggi, caricature surreali di volti del giornalismo e della politica che lo hanno reso celebre, tanto quanto le ormai classiche “paiellate” sulla musica leggera.

E, a proposito di viaggi, Onderod di Gioele Dix, giovedì 9 e venerdì 10 aprile, si pone già come uno dei punti forti della rassegna: una serie di monologhi incalzanti che riflettono e ironizzano su mode e gusti correnti, su abitudini e debolezze diffuse, su guasti pubblici e privati, nel segno di quella comicità a tratti feroce che caratterizza il suo stile di scrittura, in altalena costante tra leggerezza e insofferenza.

Comics e dintorni a Mestre chiuderà in grande stile, venerdì 8 e sabato 9 maggio, i 2015 personaggi di Max Giusti, con cui il comico e imitatore, all’insegna del puro trasformismo, dà vita ai suoi personaggi più amati: il prete detective Don Matteo, l’attore da Oscar Toni Servillo, il parrucchiere Icaro che odia i “pelati”, il rapper marchigiano Mc Silvano, l’ambientalista Sergio oltre agli storici Claudio Lotito, Al Bano, Cristiano Malgioglio, che lo hanno reso noto nel programma televisivo “Quelli che il calcio”.

BIGLIETTI
Lillo&Greg. Teresa Mannino, Gioele Dix, Max Giusti
platea €32 – galleria €27
Oblivion, Pucci, Comedians
platea €27 – galleria €24
Rimbamband, Max Paiella
platea €25 – galleria €22

PREVENDITE
Biglietteria Teatro Toniolo, piazzetta Cesare Battisti, MESTRE

INFORMAZIONI
Biglietteria teatro Toniolo tel. 041.971666

Redazione

20/11/2014

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here