venerdì 21 Gennaio 2022
1 C
Venezia

Cofferati lascia il Pd per le Primarie. Era stato uno dei fondatori del partito

HomeNotizie NazionaliCofferati lascia il Pd per le Primarie. Era stato uno dei fondatori del partito

Cofferati lascia il Pd per le Primarie

Cofferati lascia il Pd

«Lascio il Pd». Cofferati lascia il partito. L’annuncio rimbalza e rimbomba ovunque a metà pomeriggio.
Sono passati tredici anni dall’adunata al Circo Massimo contro la riforma berlusconiana dell’articolo 18, ma soprattutto sono distanti anni luce la comunione d’intenti con l’attuale Pd.

Sergio Cofferati, ex leader della Cgil, 66 anni, l’uomo che nel 2002 doveva aspirare al trono degli allora Ds, e invece finì inspiegabilmente a risolvere il problemi di Bologna come Sindaco, ha lasciato ufficialmente il Pd con una scelta destinata a fare molto scalpore all’interno e all’esterno dello stesso movimento.
Cofferati lascia il Pd dopo essere stato uno dei 45 fondatori, stanco di sopportare per il ‘bene comune’ una serie di avvenimenti che lo hanno deluso sul piano umano e personale prima, e politico poi.

Le accuse sul modo in cui sono state gestite le primarie liguri per la scelta del candidato alle prossime Regionali, vinte dalla renziana Raffaella Paita, la dice lunga. Quelle primarie avvelenate da fantasmi di irregolarità per cui i garanti hanno deciso di annullare il voto in 13 seggi e la Procura di Savona ad aprire un fascicolo contro ignoti.

Cofferati non darà le dimissioni da europarlamentare, e su questo lo attaccano i suoi detrattori, ed è perfettamente cosciente che la sua decisione potrà agitare le già turbolente acque del Pd, ma è uno strappo che viene da lontano: Cofferati è uomo distante da Renzi e dalla sua concezione di gestione del partito, con sponde addirittura opposte sulla riforma del lavoro.

Dopo aver verificato, quindi, che i vertici democratici avevano una gran fretta di archiviare la pratica dei presunti taroccamenti alle primarie, nonostante egli abbia certezza di comportamenti poco chiari, addio.
Perchè è dura per un uomo onesto mandar giù di tutto.

Mario Nascimbeni

[18/01/2015]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Le primarie del PD consentono a tutti, militanti di partito e cittadini di eleggere un candidato a cariche importanti nelle istituzioni. Cofferati ha ragione di segnalare l’accaduto ma deve sapere che il PD ha imbarcato di tutto e non solo a Genova e se fosse cosi come dice lui allora non mi risulta che la CGIL abbia mai preteso che le manifestazioni sindacale erano riservati ai solo iscritti e quindi la questura penalizzerà l’organizzatore per eccesso. Il 40% vinte alle europei vengono da quell’area che chiami destra. Il tempo cambia spesso anche la Liguria sente e spera nel cambiamento, cambia anche Tu

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Lettere

Io vengo saltuariamente a Venezia dove possiedo un mini appartamento comperato 15 anni fa. Amo Venezia la sua storia i suoi scorci e la sua arte. Mi sono riconosciuto in essa essendo discendente da famiglia istro-veneta. Purtroppo negli ultimi anni Venezia...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...