24 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

Chiuse Olimpiadi di Rio, sfuma l’ultima medaglia italiana del Volley

HomeNotizie SportChiuse Olimpiadi di Rio, sfuma l'ultima medaglia italiana del Volley

Chiuse Olimpiadi di Rio, sfuma l'ultima medaglia italiana del Volley

Cala il sipario sulle Olimpiadi di Rio e l’Italia può ritenersi soddisfatta. Dopo ventisette medaglie, ieri è arrivata la 28esima: gli azzurri del volley maschile hanno portato a casa un argento nella finale con il Brasile. La partita si è conclusa con uno 3 a 0 per i padroni di casa.

8 ori, 12 argenti e 9 bronzi contro la sequenza 8-9-11 del 2012 alle Olimpiadi di Londra. Così chiude, in clima positivo, l’ultima edizione dei Giochi di Rio de Janeiro e gli azzurri del volley festeggiano, anche se amaramente, l’ultima medaglia vinta.

Non riuscendo a trattenersi, lo ”zar” Zaytsev ha commentato: ”Questa medaglia è comunque un grande premio ai nostri sforzi in questo torneo affrontato con una bella mentalità, in cui ognuno ha messo se stesso e la propria storia al servizio degli altri. Noi comunque ci riproveremo sempre, non smetteremo d’inseguire quel gradino più alto del podio anche se certe occasioni non capitano spesso”. Juantorena, più drastico ha confessato: ”Abbiamo perso l’occasione di una vita”.

”Quel punto era nostro, poteva cambiare la partita. Ma non scrivetelo, perchè il Brasile ha giocato bene…” ha invece commentato l’allenatore Blengini, ciò non toglie comunque che, confermato da squadra e dallo stesso ct, il Brasile si sia comportato bene, dimostrando la sua forza. All’Italia non resta che continuare ad allenarsi per Tokyo 2020.

23/08/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.