3 C
Venezia
martedì 19 Gennaio 2021

Attenzione! Chiamata persa? Possono rubarvi decine di euro a settimana. Ecco i numeri

Home cellulare pericoloso Attenzione! Chiamata persa? Possono rubarvi decine di euro a settimana. Ecco i numeri
sponsor

arrabbiato urla telefonino truffa cellulare

sponsor

Chiamata persa al cellulare? Spesso non si riesce a rispondere: non si fa in tempo, il cellulare è nelle tasche o dentro la borsetta e… non squilla più.

commercial

Chi mi chiamava? A questo punto però non riconosco questo numero, se vogliono richiamano, ma potrebbe essere importante…

Scena di vita ordinaria di una giornata comune, solo che da oggi bisogna fare attenzione perchè c’è un pericolo in più.

Secondo quanto viene segnalato vi sono dei numeri che fanno di proposito solo 2-3 squilli per poi farsi richiamare. Si tratta di soggetti-aziende disoneste che hanno messo a punto un sistema per “succhiare” i soldi del vostro conto intascandoseli.

Possibile? Pare proprio di sì.

La conferma dell’ Adico – Associazione a Difesa dei Consumatori.

“Richiamare un numero telefonico che ha provato a raggiungerci sul cellulare può costarci caro. Addirittura svuotare completamente il credito a disposizione sulla Sim. È un nuovo raggiro che, purtroppo, miete ogni giorno vittime nuove. Due i numeri maggiormente incriminati, entrambi con il prefisso tunisino +216 ma la lista potrebbe essere più lunga e coinvolgere anche altre numerazioni”.

“La nuova frode telematica – prosegue l’Adico – si svolge in due fasi. La prima prevede anche un solo semplice squillo muto che basta per notificare la chiamata persa all’utente contattato. Preso dalla curiosità di scoprire di chi si possa trattare, il destinatario della chiamata prova a richiamare il numero attivando inconsciamente il raggiro preventivato. Ci si collega ad un server sospetto che cambia riferimenti di volta in volta per non essere individuato. Si arriva a perdere decine di euro a settimana per abbonamenti indesiderati che poi diventa difficilissimo eliminare”.

L’associazione comunica quali sono i numeri che è stato accertato ‘rubano soldi’.
I due numeri da evitare sono:

+216 28 915 036
+216 28 914 685

Ma non basta fare attenzione solo ad essi.
I disonesti della truffa, tutti con server dall’altra parte del mondo, quindi difficilissima da rintracciare, appena si renderanno conto di essere stati individuati attiveranno nuove numerazioni, c’è da scommetterci.

Che fare? Innanzitutto non farsi prendere dalla curiosità quando troviamo sul display del nostro cellulare una chiamata da un numero che non è nella nostra rubrica: se è importante ci cercheranno nuovamente.

In secondo luogo, se il numero che ci ha chiamato è proprio uno di questi due, inserirlo immediatamente nella black list delle chiamate indesiderate: è un’opzione che hanno sempre più modelli di smartphone.

Per non farsi derubare, quindi, pare che non richiamare sia l’unica maniera davvero efficace per non correre nessun rischio. Certo è complicato, potrebbe essere un ufficio, un servizio al quale vi eravate rivolti al quale avete lasciato volontariamente il numero per essere richiamati, e magari non ve lo ricordate sul momento.

Prevenire è meglio che curare, però, e forse davanti il rischio di vedersi attivato un servizio – abbonamento a siti erotici a pagamento che poi sarà praticamente impossibile disattivare, è meglio farsi mandare a quel paese da qualcuno perché non richiamiamo.


  

Aggiornamento 05/12/2019 ore 10.00 all’articolo:
Attenzione! Chiamata persa? Possono rubarvi decine di euro a settimana. Ecco i numeri

Ci giungono segnalazioni che la truffa sta dilagando a macchia d’olio.

Telefonate a raffica stanno giungendo da diversi numeri stranieri.

I numeri cui bisogna fare estrema attenzione che ci vengono segnalati sono:

+216 (Tunisia)
+373 (Kosovo)
+383 (moldavia)

Estrema attenzione anche perché certi prefissi internazionali si presentano sul display come prefissi di un comune numero di cellulare di altro operatore.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

Covid, ultime notizie e aggiornamentiVaccino obbligatorioConcorso Letterario

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...
sponsor

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...
commercial

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Mestre: all’esame di guida manda l’amico, tanto è nigeriano come lui

Mestre: all'esame di guida manda l'amico. Così un terzo si è sostituito al connazionale per sostenere l’esame teorico di guida. Ma è andata male...

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.