20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Cannabis, in Veneto sarà distribuita in pochi ospedali e, per ora, solo ai malati di sclerosi multipla

HomeNotizie VenetoCannabis, in Veneto sarà distribuita in pochi ospedali e, per ora, solo ai malati di sclerosi multipla

marijuana piante cannabis terapeutica

Approvata la liberalizzazione della Cannabis da usare come medicinale per alcune patologie gravi: ora la Commissione regionale della Sanità è al lavoro per decidere quali pazienti potranno usufruirne.

La Regione Veneto era stata tra le prime nel nostro Paese a presentare una legge sull’argomento (2013), criticata riguardo alla fase di preparazione, che sarebbe dovuta avvenire all’interno di un laboratorio farmaceutico specifico, di Rovigo.

Quel che è certo però, è che sarà proprio la Commissione regionale della Sanità, a decidere a chi erogarla. Per ora sembra essere già uscito un medicinale con all’interno proprio la Cannabis, usato per alleviare la spasticità che colpisce i malati affetti da sclerosi multipla, ma potrebbe essere esteso a pazienti con altre patologie.

L’uso della marijuana medicinale dovrà sempre avvenire su richiesta di un medico specialista (neurologo o altro) e potranno probabilmente beneficiarne, oltre ai malati di sclerosi, anche chi soffre di dolori neuropatici, i pazienti ormai in fase terminale e i pazienti affetti da Hiv. Tutto questo però, non prima di aprile.

La legge approvata dal Governo, proposta dalle Regione Abruzzo, prevede inoltre che i ‘’medicinali cannabinoidi possano essere prescritti, a carico del Sistema sanitario regionale e anche dai medici di medicina generale, ma solo sulla base di un piano terapeutico deciso dal medico specialista’’.

Alice Bianco

[17/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.