23.3 C
Venezia
lunedì 20 Settembre 2021

Calcio da tavolo. Serenissima Mestre: bella figura anche ad Atene

HomeSubbuteoCalcio da tavolo. Serenissima Mestre: bella figura anche ad Atene

Calcio da tavolo. Serenissima Mestre: bella figura anche ad Atene

Il Serenissima Mestre fa parlare di se anche ad Atene.

Al Major tenutosi nella capitale greca il 24/25 giugno i nostri colori del calcio da tavolo si sono distinti con un ottimo torneo conclusosi ai quarti di finale con la squadra che poi avrebbe vinto.

Unico particolare importante: i nostri hanno giocato in tre invece che quattro – quindi perdendo a tavolino sempre una partita – per una defezione importante giunta all’ultimo minuto e non sostituibile.

Grazie a Edoardo Bellotto, Nikos Naskos e Sotiris Korologos i mestrini sono quasi arrivati vicino ad un’impresa.

Si sa che i Major sono i tornei internazionali più importanti con iscrizione libera. Quello di Atene Si gioca a Illioupoli, un quartiere della capitale, in un palazzetto molto bello. Un torneo organizzato benissimo con la consueta allegria e simpatia che contraddistingue ancora gli amici greci del calcio da tavolo nonostante i problemi ricorrenti nel loro Paese.

Si è giocato sabato 24 e domenica 25 giugno 2017. Erano presenti più di 150 giocatori distribuiti nelle varie categorie individuali. Al torneo a squadre ha partecipato 20 squadre.

Nell’individuale Bellotto e Sotiris Korologos hanno passato il girone e perso poi agli ottavi di finale, Bellotto in particolare con quello che sarebbe stato il finalista del torneo Ioannis Vlassopoulos.

Nel torneo a squadre, come si ricordava qui sopra, i nostri hanno poi perso ai quarti con i Falcons Atene, poi vincitori del torneo, ma perdendo ogni partita partite di misura. Nikos Naskos 0-1, Sotiris Korologos 0-1 e Bellotto 2-2 .

Il Major di Atene è stato sempre terra fertile per la Serenissima Mestre. Nel 2014 i nostri colori sono arrivati terzi nel torneo a squadre, pur essendo ancora in 3 e nel 2015 Edoardo Bellotto ha vinto il torneo nella categoria Veteran.

Dopo la qualificazione alla Serie B della squadra di Subbuteo raggiunta a Livorno a metà giugno anche quella di Atene si è dimostrata una tappa importante per riportare la Serenissima Mestre ai precedenti fasti.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor