COMMENTA QUESTO FATTO
 

BNI “Astra”: raggiunto milione di euro. Alessandro Menin nuovo presidente
Nuovo traguardo per BNI “Astra”, il gruppo di imprenditori che dal 3 novembre 2016 si riunisce
regolarmente ogni settimana a San Donà di Piave. A meno di un anno dall’inizio delle attività il
fatturato generato tramite lo scambio di referenze ha raggiunto il 1.000.000 di euro, un risultato
reso possibile, in tempi di crisi, grazie alla rete d’impresa.

Allo stesso tempo è giunto il momento dei passaggi di consegne ed il gruppo cambia direttivo.
La carica presidenziale passa da Michelangelo Rampon, imprenditore artista del mobile su misura,
tradizione di famiglia, ad Alessandro Menin, avvocato civilista che esercita nel territorio
sandonatese da ormai 15 anni.

“E’ un onore succedere a Michelangelo Rampon e, prima di lui, a Sandro Trevisan dell’agenzia
immobiliare Arcobaleno, – il commento dell’avv. Menin – nella direzione di questo formidabile
gruppo di imprenditori che hanno saputo combattere la crisi con lungimiranza e determinazione.

L’aver compreso l’importanza delle relazioni e le opportunità che il marketing referenziale può
offrire, hanno permesso di raggiungere l’invidiabile traguardo del milione di euro di fatturato
attraverso consolidate collaborazioni e sinergie tra aziende e professionisti, veri valori aggiunti per
le nostre realtà imprenditoriali”.

BNI è l’acronimo di Business Network International, organizzazione diffusa a livello mondiale e
avviata anche nel Veneto Orientale nel 2016 da Vera Dobravec, che punta a creare una rete di
professionisti e imprese che lavora nel territorio grazie al concetto della fiducia reciproca e della
promozione referenziale che si basa sulla filosofia del givers gain (“se tu lavori per gli altri, gli altri lavoreranno per te”).

“Invito tutti coloro che non sono mai venuti a una nostra riunione – ha concluso l’avv. Menin – a
partecipare e respirare un nuovo modo di essere imprenditori e professionisti, saggiando di
persona gli effetti positivi che l’adesione ad un gruppo affiatato e di qualità di artigiani, industriali e liberi professionisti può avere sul proprio business”.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here