7 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

BNI “Astra”: raggiunto milione di euro. Alessandro Menin nuovo presidente

HomeCavallino Treporti JesoloBNI “Astra”: raggiunto milione di euro. Alessandro Menin nuovo presidente
la notizia dopo la pubblicità

BNI “Astra”: raggiunto milione di euro. Alessandro Menin nuovo presidente
Nuovo traguardo per BNI “Astra”, il gruppo di imprenditori che dal 3 novembre 2016 si riunisce
regolarmente ogni settimana a San Donà di Piave. A meno di un anno dall’inizio delle attività il
fatturato generato tramite lo scambio di referenze ha raggiunto il 1.000.000 di euro, un risultato
reso possibile, in tempi di crisi, grazie alla rete d’impresa.

Allo stesso tempo è giunto il momento dei passaggi di consegne ed il gruppo cambia direttivo.
La carica presidenziale passa da Michelangelo Rampon, imprenditore artista del mobile su misura,
tradizione di famiglia, ad Alessandro Menin, avvocato civilista che esercita nel territorio
sandonatese da ormai 15 anni.

“E’ un onore succedere a Michelangelo Rampon e, prima di lui, a Sandro Trevisan dell’agenzia
immobiliare Arcobaleno, – il commento dell’avv. Menin – nella direzione di questo formidabile
gruppo di imprenditori che hanno saputo combattere la crisi con lungimiranza e determinazione.

L’aver compreso l’importanza delle relazioni e le opportunità che il marketing referenziale può
offrire, hanno permesso di raggiungere l’invidiabile traguardo del milione di euro di fatturato
attraverso consolidate collaborazioni e sinergie tra aziende e professionisti, veri valori aggiunti per
le nostre realtà imprenditoriali”.

BNI è l’acronimo di Business Network International, organizzazione diffusa a livello mondiale e
avviata anche nel Veneto Orientale nel 2016 da Vera Dobravec, che punta a creare una rete di
professionisti e imprese che lavora nel territorio grazie al concetto della fiducia reciproca e della
promozione referenziale che si basa sulla filosofia del givers gain (“se tu lavori per gli altri, gli altri lavoreranno per te”).

“Invito tutti coloro che non sono mai venuti a una nostra riunione – ha concluso l’avv. Menin – a
partecipare e respirare un nuovo modo di essere imprenditori e professionisti, saggiando di
persona gli effetti positivi che l’adesione ad un gruppo affiatato e di qualità di artigiani, industriali e liberi professionisti può avere sul proprio business”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...