Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
7C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomeSanitàBimbo nato morto all'Angelo, pm chiede condanna di 2 anni e mezzo

Bimbo nato morto all’Angelo, pm chiede condanna di 2 anni e mezzo

Inizia con un rinvio la causa per la morte della neonata Tasnim all'Angelo

La vicenda dolorosa riguarda un bimbo nato morto con il sospetto di inadempienze da parte del medico che aveva in cura (ed ha seguito durante la gravidanza) la partoriente.
Ora per il dottore viene chiesta una condanna a due anni e mezzo per omicidio colposo, senza il riconoscimento delle attenuanti generiche.

Questa la richiesta, al termine della sua requisitoria, del pubblico ministero Rita Cameli per il medico del consultorio, finito sul banco degli imputati per la morte del neonato. Il processo si svolge davanti al giudice monocratico Sonia Bello e ieri è arrivato al momento della discussione.

Secondo la ricostruzione del pubblico ministero la famiglia, di origine nigeriana, residente a Mogliano Veneto, si era affidata al medico del consultorio perché seguisse la loro seconda gravidanza. La donna in gravidanza sarebbe stata sofferente di obesità e diabete, ma aveva già concluso positivamente una prima gravidanza, con un altro medico.
Al secondo parto, invece, all’ospedale all’Angelo avvenne l’evento avverso: neonato nato morto.

Le accuse dicono che la donna potrebbe non essere stata curata adeguatamente per il diabete in gravidanza, dicono che i coniugi non avessero percepito i rischi e si sarebbero aspettati dal ginecologo le indicazioni che, invece, non arrivarono. L’imputato, infine, non si sarebbe scusato con la famiglia.

Condanna e risarcimento di 500mila euro sono anche le richieste degli avvocati Giuseppe Romano e Pretty Gorza, che si sono costituiti parte civile per la coppia.

L’avvocato Giuseppe Sarti, difensore dell’Ulss come responsabile civile, ha invece negato la responsabilità del ginecologo del consultorio. Il medico stesso ha sempre sostenuto la correttezza del proprio comportamento.

Prssimo appuntamento: 11 ottobre, parlerà il difensore e poi la sentenza.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...
spot

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.