2.7C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Bimba entra in autobus con il bicchiere, all’autista saltano i nervi

HomeLido di VeneziaBimba entra in autobus con il bicchiere, all'autista saltano i nervi
sponsor

Bimba entra in autobus con il bicchiere, all'autista saltano i nervi

sponsor

Scena inconsueta ieri, giovedì, alla fermata dell’autobus di San Nicolò, Piazzale Ravà.

commercial

Secondo quanto segnalato, nel pomeriggio, salgono sull’autobus alla fermata una giovane mamma e la sua figlioletta di 6-7 anni. La piccola ha in mano un bicchiere di plastica con quello che resta sul fondo di un the alla pesca già bevuto. L’autista, che evidentemente ha visto la scena attraverso gli specchietti, appena le due sono a bordo, abbandona il posto di guida per raggiungerle e qui ‘aggredisce’ verbalmente la madre.

Urlando il dipendente Actv si avvicina alle due e grida alla giovane mamma che entrambe devono scendere dal mezzo perché la bimba ha in mano il bicchiere. La donna, che non era intenzionata ad entrare nella modalità di litigio con cui si era avvicinato l’uomo, risponde con estrema calma: “No, guardi, scendere dal mezzo mi pare eccessivo, dico alla bambina di buttare via il bicchiere”. E così è avvenuto con la piccola che ridiscende, getta il bicchiere nel cestino, e risale.

Ma ciò non è stato sufficiente per quietare l’autista che ha continuato nella sua filippica urlata. “Gavè da capir che xe un liquido spandibile, dopo chi xe che neta, mi?”Al che la donna ha risposto sempre con contegno: “Ma, senta, va ancora avanti? Non c’è più il problema, riprenda il suo posto, torni pure a guidare”.

Ma l’autista ha continuato gridando ancora principi apparentemente sconclusionati: “E dopo se uno evade, evademo tutti, xe giusto cussì…?”. La donna a quel punto ha smesso di rispondere percepita anche la pericolosità del momento dato che l’uomo si infervorava sempre di più.

Così, con quel tono da “confronto” ravvicinato, la scena è andata avanti per lunghi minuti finché, fortunatamente, il conducente, dopo aver farfugliato qualche altro concetto poco chiaro ma probabilmente improntato alla rettitudine morale (“No semo mica alla buoncostume qua…” chissà volendo intendere che cosa), ha ripreso il suo posto di guida ed è ripartito con un ritardo di circa una decina di minuti.

All’arrivo al capolinea di Santa Maria Elisabetta poi, non si sa se ancora infuriato, il guidatore si allontanava gesticolando.

A tutti sono noti la delicatezza e la difficoltà del lavoro degli autisti, però in certi casi sarebbe forse opportuno concedere più riposo o vacanza a dipendenti fortemente stressati per evitare che certe situazioni possano anche degenerare.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Una persona ha commentato

  1. Comunque è vero che molte mamme lasciano salire i bambini con in mano bicchieri con granite colorate, e con gelati, questo non va bene, ha sbagliato il conducente, ma se se la mamma fosse più attenta questo non sarebbe successo.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
commercial

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.