5.7 C
Venezia
venerdì 15 Gennaio 2021

18enne di baby gang arrestato per ricatti e percosse a un ragazzino. Aveva ‘colpito’ anche a Venezia

Home baby gang 18enne di baby gang arrestato per ricatti e percosse a un ragazzino. Aveva 'colpito' anche a Venezia
sponsor

Lucchesi Mixiel etnia rom arrestato mestre

sponsor

Baby gang, un’altro episodio di delinquenza, questa volta con protagonista un 18enne.

commercial

I Carabinieri della Tenenza di Mira hanno infatti svelato e posto fine ad un ricatto che durava da alcune settimane ai danni di un giovanissimo residente.

Arrestato un ragazzo appena 18nne, P.E., nato a Cuba ma residente da tempo a Mira, che aveva posto ai danni della vittima una vera e propria estorsione condita con rapina e lesioni personali. Il giovane è anche stato trovato in possesso di Marijuana pronta allo spaccio.

L’attività d’indagine, intrapresa dai militari qualche settimana fa, ha permesso di stroncare l’attività del giovane che aveva visto ripetuti episodi di intimidazioni, percosse e minacce, continue richieste di denaro al ragazzino.

I Carabinieri hanno accertato che l’estorsore era passato da poche centinaia di euro fino ad arrivare alla rapina del portafogli condita con percosse.

Il giovane pur essendo appena maggiorenne è già ben noto alle Forze dell’Ordine anche di fuori provincia poiché riconosciuto come componente attivo della cosiddetta “baby gang” assurta agli “onori” delle cronache nei mesi passati per le sue scorribande.

La baby gang aveva infatti colpito sia in centro città a Venezia che nella terraferma con continui atti di prevaricazione – specie sulle fasce più deboli della società – risse e per piccoli episodi di spaccio.

A tale ultimo proposito il “nostro” è stato segnalato come soggetto attivo di spaccio anche nel trevigiano, nella zona di Castelfranco Veneto, come autore insieme ad altri poi denunciati dagli stessi Carabinieri di Mira del lancio di sassi dal cavalcavia oltre a furti vari.

Considerato lo spessore criminale, i carabinieri hanno attivato un pedinamento a distanza ravvicinata, al fine di garantire l’incolumità fisica del ricattato, fino all’appuntamento per la consegna di 30 euro quale ennesima “tranche” dell’estorsione.

All’incontro, ovviamente, erano presenti anche i Carabinieri a garantire l’adeguata cornice di sicurezza e verificare i fatti. All’arrivo dell’aguzzino, dopo qualche attimo necessario per gli opportuni contatti e per consentire l’effettiva consegna del denaro è scattato il controllo, con il fermo del ragazzo, bloccato con “le mani nel sacco” subito dopo aver ritirato il denaro.

Lo sfondo della vicenda è quella di un perverso e violento ricatto, fatto di botte, intimidazioni e minacce. La vittima era stata infatti più volte picchiata e riceveva quotidianamente minacce.

L’arrestato aveva sottratto con la forza anche il portafogli e le chiavi di casa al giovane e proprio la minaccia di non restituirglieli aveva fatto da leva per le richieste di danaro, accompagnate anche con le botte.

La perquisizione a casa del fermato ha fatto saltare fuori anche alcuni grammi di Marijuana, evidentemente il resto di una partita di micro spaccio attiva in zona, nonché la refurtiva sottratta alla vittima e già restituita dai Carabinieri.

Per il giovane si aprivano quindi le porte del carcere con le gravi accuse di estorsione, rapina, lesioni personali dolose e possesso ai fini di spaccio di stupefacente.

(per approfondire: Baby Gang Venezia e Mestre)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Accoltellamento a Cannaregio, zona ex Umberto primo. Grave un uomo ferito all’addome

È successo oggi, sabato 9 gennaio, verso mezzogiorno. Per due uomini ospiti di un centro di accoglienza a Cannaregio 3143, in zona ex Umberto...

Veneto zona arancione, cosa cambia. Cosa si può fare

Veneto zona arancione. Nella spinosa situazione in cui non ha evidentemente voluto entrare il presidente Zaia, ci entrano i provvedimenti nazionali aggiustando l'Rt, sotto...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...
commercial

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Veneto in area Arancione: sospese linee 3 e 6 Actv

Il Veneto, come noto, diventa "zona arancione". Ciò comporta inevitabilmente anche conseguenze alla mobilità. Di pochi minuti fa l'avviso di Actv/Avm con cui si...

Veneto “arancione” oggi, ma a rischio zona rossa domani

Veneto "arancione", come abbiamo visto, ma esiste il rischio di finire addirittura in zona rossa con i numeri attuali per un molto probabile cambio...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...
sponsor

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

8 e 9 gennaio, zona gialla e arancione: cosa si può fare oggi e nel week-end. Cosa cambia da lunedì 11

Zona arancione da domani, sabato 9 gennaio 2021. A causa dell'emergenza sanitaria da coronavirus, ancora per oggi i locali, bar e ristoranti, potranno restare...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...

Zaia conferma variante inglese ma non solo: “In Veneto 8 mutazioni”

Zaia conferma la variante inglese del virus: "Il virus non è più lo stesso di marzo. Nella mia regione i genetisti dell'Istituto zooprofilattico delle...
commercial

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

“Io non voglio vaccinarmi, cosa posso fare se mi obbligano?”. I consigli dell’avvocato

"Io non voglio vaccinarmi, ma al lavoro me lo impongono, posso essere licenziato?". "Mi hanno informato che dovrò vaccinarmi al lavoro, posso rifiutarmi?". Domande sempre...

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.