Ateneo Veneto: Arsenale e cantieristica aspettando il Salone Nautico di Venezia

ultimo aggiornamento: 10/10/2020 ore 10:02

30

La Giustizia in Italia. All'Ateneo Veneto incontro con Edmondo Bruti Liberati

Ateneo Veneto, aspettando il Salone Nautico 2021: Il cantiere della costruzione navale in legno e in ferro nell’Arsenale di Venezia. Relatore: Pasquale Ventrice.

In attesa del Salone Nautico 2021, che si svolgerà all’Arsenale dal 29 maggio al 6 giugno prossimi, Ateneo Veneto riprende la collaborazione avviata col Comune di Venezia e Vela spa per realizzare una serie di incontri che hanno come tema la nautica e le sue origini in ambito veneziano.


Il focus del primo incontro riguarda proprio l’Arsenale di Venezia e l’evoluzione storica delle costruzioni navali che si realizzarono all’interno del cantiere.

L’articolazione delle tecniche e delle modalità costruttive dell’antico cantiere dei Proti e dei Capidopera purtroppo è ricostruibile esclusivamente sulla base delle fonti archivistiche e in modo lacunoso.

Solo a partire dalle discipline che concorrono a costituire il cantiere del periodo della transizione dal legno al ferro (XVIII-XIX secolo) è possibile invece ricostruire, in modo attendibile, la sua evoluzione.


I saperi tecnici permettono di ricomporre la mappa dei mutamenti nel campo artigianale, scientifico e tecnico della modernità, sulla base di un rapporto che va dal semplice al complesso.

VENERDÌ 09 OTTOBRE 2020 – 17:30 – AULA MAGNA

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here