22.7 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Aiuti per pagare le bollette a Vicenza: anche i Sinti dicono no

HomeNotizie VenetoAiuti per pagare le bollette a Vicenza: anche i Sinti dicono no

campo nomadi rom sopralluogo

L’aiuto da parte del sindaco per pagare le bollette dei Rom dei campi nomadi di Vicenza continua a far discutere. Questa volta a dire no alla proposta, i diretti interessati.

Quello che chiedono, attraverso il loro portavoce, Davide Casadio, presidente dell’associazione Sinti, è piuttosto un maggior interessamento agli aspetti sociali, all’istruzione e al problema abitazioni, che li riguarda.

Il loro rappresentante chiede agli imprenditori vicentini di far qualcosa per poter assumere i giovani nomadi ed invita gli enti locali a fare un sopralluogo nei campi che li ospitano.

Gli stessi cittadini vicentini ed italiani però, hanno deciso di protestare contro la decisione del sindaco di sanare i conti dei Rom e stamane un gruppo di essi ha organizzato un sit-in davanti al Comune per dire no.

A questi centristi di destra si è unito anche il “Movimento 9 dicembre”, che bollette in mano, chiede lo stesso trattamento per coloro che si trovano in difficoltà economiche.

Nonostante la promessa del sindaco vicentino Achille Variati, di far fare ai nomadi dei lavori utili in cambio dell’aiuto comunale, questi concittadini non sono comunque d’accordo.

Alice Bianco

[27/01/2014]

Riproduzione vietata

(foto d’archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.