24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

A Venezia troppi negozi di souvenir, si studia come porre un limite

HomeNotizie Venezia e MestreA Venezia troppi negozi di souvenir, si studia come porre un limite

negozio souvenir venezia

Strade del centro invase da negozi che vendono cianfrusaglie e souvenir, e la soprintendenza si lancia all’attacco.

Venezia è invasa dai negozi che vendono ricordini o pelletteria a poco costo, rischiando così di oscurare le botteghe artigianali che già faticano a resistere a questa crisi.

Il problema è che non si tratta solo di commercianti provenienti dalla Cina, ma anche di italiani che si stanno adeguando a questo tipo di commercio volto al turista che arriva, compra e se ne va.

Per questo motivo la Soprintendenza sta iniziando a monitorare il fenomeno: «Recentemente, però, il Codice Beni culturali ha introdotto una norma che autorizza i Comuni ad assumere provvedimenti a tutela delle attività commerciali storicamente rilevanti», spiega il soprintendente regionale Ugo Soragni.

Si tenta così di dare un freno ad una liberalizzazione commerciale senza paletti che sta stravolgendo Venezia.

Sara Prian

[13/11/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.