Angelina Jolie incidente stradale superbia sponsor

Caso Pitt-Jolie: i figli, per ora, rimangono con la madre. La prima visita tra l’ex marito e i sei, avverrà con un terapista. Intanto le tate che si sono succedute nella casa delle due star, hanno raccontato che in casa regna l’anarchia e che i figli vanno a scuola saltuariamente.

Angelina Jolie ha ottenuto la custodia temporanea di Maddox, Pax, Zahara, Shiloh, Vivienne e Knox. L’accordo vale per tre settimane, Pitt potrà fargli visita, ma il primo incontro sarà monitorato da uno psicologo terapista.

Gli avvocati hanno dichiarato: ”è totalmente volontario, nè Brad né Angelina sono stati costretti a ricorrere a consulenti, ma hanno deciso in maniera autonoma per il bene della famiglia”.

Famiglia che, secondo il racconto di alcune babysitter che hanno abitato con loro, vive una vita sregolata: i sei ragazzi (età compresa fra gli 8 e i 15 anni) vanno a scuola il minimo indispensabile, i più grandi Maddox e Pax hanno un cattivo carattere e pare che proprio Maddox all’età di nove anni avrebbe bevuto del vino e guidato un’auto dentro la residenza di famiglia.

Nessun controllo da parte dei genitori sui figli, che sempre stando alle dichiarazioni di alcune tate, nel mezzo della notte, corrono come matti per tutta la casa, cercando di svegliare i genitori e di infilarsi nel loro letto.

Tiene ancora piede il motivo per cui la Jolie avrebbe chiesto il divorzio dal marito: l’attore sarebbe accusato di aver commesso abusi verbali e fisici su alcuni dei figli. Chissà quando sapremo la verità.

Alice Bianco
Alice Bianco, laureata in Tecniche Artistiche e dello spettacolo, si occupa di cronaca, sport e spettacolo. Su "La Voce di Venezia" cura anche opere letterarie, recensioni editoriali, rassegne e nuove uscite. E' editor e copywriting. per contatti: recensionipandora@gmail.com

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here