Tra le modalità per contattare il nostro giornale segnaliamo, da oggi, la possibilità di usare uno strumento ormai condiviso e immediato come il cellulare.

Il fine è quello di andare incontro maggiormente ai lettori: al numero 339 24 30 424 dedicato potete infatti da oggi inviare al giornale le vostre segnalazioni, messaggi, avvisi o commenti.

Un altro servizio gratuito che La Voce di Venezia è lieta di offrirvi nell’ottica della pubblica utilità, dedicato ai cittadini di Venezia e agli altri, come sempre in questi 10 anni.

Avvertenze.
E’ stato notato che il sistema può andare in crash a causa di un grande numero di messaggi in entrata: Per questo preghiamo di intendere la risorsa come riservata ai soli lettori. Agenzie, Uffici Stampi, Organizzazioni sono pregati di usare i consueti altri metodi per contattare la redazione.
L’invio di un messaggio da parte dell’utente contiene l’implicita accettazione alla sua pubblicazione.
La capacità massima di ogni messaggio è di 160 caratteri indicativi. Per evitare effetti di troncatura si prega di restare entro le 28 parole.
Il servizio di pubblicazione è completamente gratuito.
L’invio di SMS o l’uso della rete del cellulare usato, invece, dipende dal contratto dell’utente. In questo, il giornale non può avere competenza o pertinenza.
Il giornale non registra e non divulga i numeri telefonici da cui arrivano i messaggi.
I numeri dei mittenti vengono parzialmente oscurati dal sistema.
I messaggi sono moderati ad un primo livello da un sistema software che intercetta termini volgari o scurrili, e ad un livello successivo da un moderatore che escluderà dalla pubblicazione contenuti che possano recare offesa ad un qualsiasi diritto civile, morale, etico o religioso di qualsivoglia soggetto.
Tra la ricezione e la pubblicazione intercorrono i due livelli di moderazione, ciò può comportare tempo d’attesa intermedio.
Gli SMS e i WHATSAPP dedicati a questo servizio si devono intendere metodi di pubblicazione diretta sul giornale dei lettori. Per comunicare con la Redazione, inviare comunicati o segnalare eventi, si prega di usare l’indirizzo mail del giornale.



Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here