18.2 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Zeman esonerato a Cagliari, Zenga o Zola nuovo allenatore

HomeCalcioZeman esonerato a Cagliari, Zenga o Zola nuovo allenatore

Zeman esonerato dal Cagliari

Zeman esonerato dal Cagliari, la notizia che i sostenitori del boemo temevano è, alla fine arrivata.
“Zeman esonerato dal Cagliari”, la conferma in redazione ieri poco prima di mezzogiorno: «Il Cagliari Calcio — dice il comunicato ufficiale — comunica che da oggi Zdenek Zeman lascia la guida tecnica della prima squadra. La società ringrazia il tecnico e tutto il suo staff per il lavoro svolto in questi mesi con grande professionalità e dedizione».

Il sostituto dell’allenatore che aveva fatto dell’attacco la sua filosofia calcistica ancora non c’è. Il presidente Tommaso Giulini sta decidendo il nome giusto per risollevare la squadra, terzultima a tre punti dalla zona salvezza.

Due i nomi che circolano tra i corridoi: il primo è Gianfranco Zola, fermo dal 16 dicembre 2013, cioè da quando ha dato le dimissioni da tecnico dal Watford, il secondo è Walter Zenga, attualmente fermo dopo essere stato esonerato a maggio dall’Al-Jazira, club degli Emirati Arabi, dove ha lavorato dopo essere stato in Arabia Saudita e a Dubai.
I pubblico e i tifosi stravedono per Zola, lui è stato un grande in queste terre, è il grande ex che ha chiuso la carriera in rossoblù nel 2005. Zenga, invece, viene dato come probabile in virtù della sua esperienza.

Al momento, secondo le sensazioni che giungono dagli ambienti propenderemmo ad indicare Zenga al 60% come scelta del presidente Giulini.

Roberto Dal maschio

[24/12/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.