domenica 23 Gennaio 2022
0.2 C
Venezia

” Zanetti resta all’ Inter e vinciamo il derby ” dice Thohir

HomeCalcio" Zanetti resta all' Inter e vinciamo il derby " dice Thohir

Zanetti resta all' Inter

Erick Thohir ha deciso, ancora una volta con il cuore, nel rispetto del tifo nerazzurro. Rinforzi per la squadra e Zanetti resta all’ Inter.

Presidente, nuovi acquisti? «Annuncerò i nuovi giocatori solo quando avranno firmato: per ora vogliamo capire quali resteranno della rosa attuale» Scontato che Icardi e Kovacic saranno certezze della nuova Inter. «Sono due giocatori chiave: vogliamo crescere con loro. Hamsik? Certo lo conosco è un buon giocatore». E lo conosce bene anche Walter Mazzarri che sarebbe contentissimo di tornare ad allenarlo; però, per arrivare al centrocampista del Napoli, l’Inter dovrebbe prima vendere Alvarez e magari pure Guarin. Ha garantito Thohir: «Costruiremo una squadra equilibrata in grado di competere con tutti nella prossima stagione: io, Moratti e Mazzarri per la prima volta potremo lavorare insieme. E non dimentichiamo Cambiasso, Palacio, Samuel che stanno fornendo un contributo alla squadra. I contratti in scadenza? Valuteremo a fine stagione con il tecnico”.

Scontato l’addio a Milito? «Potrebbe fare quello che sta facendo Toni a Verona» è il pensiero di Thohir. E potrebbe restare Cambiasso, ma solo a patto che sia disposto ad accettare una consistente riduzione del suo ingaggio. Zanetti resta all’ Inter di sicuro, invece, per lui sono già stati preparati i festeggiamenti in occasione della partita con la Lazio: a fine stagione, il capitano, che ieri pomeriggio ha incontrato Thohir, occuperà un ruolo nel management della società. «Rappresenta un elemento importante per la squadra e sarà fondamentale per la società: è un bene continuare ad averlo con noi perché è sempre stato ed è ancora un uomo leale nei confronti dell’Inter», ha riconosciuto il presidente, dopo della conferenza stampa di presentazione dell’accordo commerciale con Infront, che porterà 80 milioni di euro nei prossimi quattro anni nelle casse, per la commercializzazione delle sponsorship a livello europeo e la valorizzazione del brand Inter.

«Voglio vincere il derby, e lo affermo non certo per mancare di rispetto al Milan, ma perché è troppo importante per noi andare in Europa League» conferma il presidente che però non sarà a San Siro domenica sera: oggi, dopo un altro consiglio di amministrazione farà ritorno a Giacarta, però tornerà a Milano per Inter-Lazio del 10 maggio, sperando di festeggiare il ritorno di Palacio e soci in Europa. «Dobbiamo finire bene il campionato: dopo la sfida con i rossoneri ci sono altre due partite importanti con Lazio e Chievo e noi vogliamo fare punti con tutte».

Roberto Dal Maschio

[30/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Sciopero Actv di 24 ore lunedì 13 dicembre. I servizi garantiti

AVM/Actv informa che l’organizzazione sindacale CUB Trasporti ha confermato la proclamazione di sciopero di 24 ore per lunedì 13 dicembre. Lo sciopero potrebbe interessare il personale Actv e AVM dei servizi navigazione, automobilistici, tranviari, People Mover, degli uffici AVM (sosta e ztl...

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...